Villa di Tirano

Una pianta si è abbattuta sulla casa Tananai

L’associazione e gli Alpini villaschi sono già pronti a intervenire per il ripristino della struttura.

Una pianta si è abbattuta sulla casa Tananai
Cronaca Tiranese, 23 Agosto 2021 ore 07:21

Una pianta di grosse dimensioni si è abbattuta sulla tettoia del caseggiato in località Bursè di Villa di Tirano, sede della storica associazione del Tananai.

Per fortuna quest’anno, come lo scorso, l’annuale festa non si è potuta svolgere a causa del covid, perchè certamente quella pianta pericolante avrebbe rappresentato un pericolo per gli astanti. Sentiti il presidente del Tananai Luca Borserio e il segretario degli Alpini di Villa Luciano Gotti pare si sia già arrivati ad un accordo condiviso per effettuare al più presto un intervento di sistemazione e fare quindi in modo che la baita di Bursè possa tornare usufruibile.

Leggenda

Secondo la leggenda fu il personaggio del Tananai, nel 1629, a ripopolare il Tiranese dopo la peste unendosi a tre donne, Caterina, Lucia e Giuseppina. Le donne si erano rifugiate proprio a Bursè per sfuggire alla pestilenza e furono le sole a salvarsi. A portare avanti la tradizione sono sempre state le famiglie discendenti dirette del Tananai.

Necrologie