Cronaca
Sondalo

Val di Rezzalo, sosta a pagamento

Dal prossimo agosto.

Val di Rezzalo, sosta a pagamento
Cronaca Alta Valle, 26 Luglio 2021 ore 07:00

La Val di Rezzalo, negli ultimi anni, è diventata una valle sempre più frequentata dai turisti che l’hanno scelta come meta ideale per trascorrere piacevoli giornate in mezzo alla natura, per organizzare escursioni a piedi o in Mtb, o per la pratica dello sci alpinismo in inverno, diventando, a tutti gli effetti, una delle valli più gettonate, al pari di molte località in Valtellina. Il Comune di Sondalo, negli ultimi 3 anni, ha realizzato una serie di opere per migliorare la viabilità di accesso alla valle e la sicurezza (strada Le Prese-Fumero con allargamento strada e barriere paramassi e realizzazione nuovi parcheggi per un importo totale di euro 2 milioni e 500.000) che vanno ad aggiungersi ad altri interventi appaltati dal Comune, dalla Comunità montana Alta Valtellina e del Parco che hanno riguardato invece la sistemazione di alcuni tratti di strada Vasp e altre opere. Inoltre, dallo scorso anno, è stato attivato il servizio di potenziamento estivo del bus di linea fino a Fumero, per permette la piena accessibilità, senza l’utilizzo delle auto.

La decisione

Alla luce di questi interventi e per uniformare la Val di Rezzalo con le altre valli del comprensorio (Val Viola, Cancano, Valle dei Forni, Val Zebrù, Val Grosina…) l’amministrazione ha deciso di introdurre, a partire da agosto, la sosta a pagamento dei parcheggi in località Fontanaccia. Grazie ad un contributo di Regione Lombardia, inserito in un bando per interventi a sostegno del tessuto economico lombardo, tra qualche settimana i parcheggi saranno dotati di un parcometro videosorvegliato posizionato all’ingresso della frazione di Fumero (compatibile sia con l’uso del contante che delle carte di credito) che sarà in grado di indirizzare il visitatore nel parcheggio libero più vicino fra quelli disponibili. Ciò consentirà di migliorare la sosta dei visitatori e di evitare fastidiose retromarce ed ingorghi nell’unica strada di transito verso la Val di Rezzalo, specialmente nei congestionati weekend estivi. Sarà introdotta, come avviene in molte valli, una tariffa unica giornaliera con possibilità di programmare il parcheggio a più giornate. La sosta a pagamento verrà introdotta nella fascia oraria dalle ore 8.00 alle ore 19.00 e riguarderà il periodo che va dal 1 marzo al 31 ottobre. Non saranno oggetto di pagamento invece i due parcheggi di Fumero e il parcheggio posizionato più in basso in località Fontanaccia, che saranno lasciati liberi per i possessori di case nella frazione e negli alpeggi limitrofi. Approfondimento sabato su Centro Valle.

Necrologie