Cronaca
Valdisotto

Venti posti auto in più a Cepina

Opere pubbliche.

Venti posti auto in più a Cepina
Cronaca Alta Valle, 21 Dicembre 2021 ore 07:00

Venti posti auto in più nella frazione di Cepina, Valdisotto, grazie a 150 mila euro dal Ministero degli Interni, sul capitolo "messa in sicurezza degli edifici pubblici", quasi a costo zero per il Comune, su un totale di 158.000 euro. Così il sindaco Alessandro Pedrini. "Avevamo il problema dell’impermeabilizzazione del tetto del magazzino comunale, a fianco del municipio, da rifare, perchè vecchio di 30 anni; abbiamo pensato nel contempo, di estendere il parcheggio esistente sul prato verde non utilizzato; alta infatti è la richiesta degli utenti dell’ufficio postale, del Comune e gli abitanti; l’impermeabilizzazione è completata, mancano pavimentazione e muretto, nel mese di maggio del 2022 avremo l’opera fruibile".

Altre opere

Sempre in tema di viabilità, il Comune ha ricevuto 100 mila euro dalla Provincia di Sondrio per la messa in sicurezza della tangenziale per Livigno in area Bosco, relativamente all’uscita sulla sinistra scendendo da Oga, oggi transitabile solo a salire, perché i mezzi si devono infilare nella galleria. Precisa Pedrini. "Abbiamo il problema di mezzi agricoli, biciclette, moto e mezzi dei locali, non vogliamo certo riportare un traffico indiscriminato a Santa Lucia, ma limitare il flusso a queste categorie; stiamo predisponendo un progetto, che dovrà essere validato da Anas e Provincia". Destinatario di un altro milione di euro, annualità 2022, il Comune ha messo in cantiere la progettazione delle opere di arginatura alla confluenza del fiume Adda con il Frodolfo, abitato di Santa Lucia, e in zona Osteglio. Altri 150 mila euro dalla Comunità montana, per sistemare l’immissione del rio Cagnola nell’Adda e mettere fine agli allagamenti degli interrati a Capitania.

Necrologie