Winter Deaflympics Games 2019: a Sondrio la cerimonia di apertura

Il sindaco Scaramellini: "Per la città sarà una grande giornata che vogliamo onorare con una folta presenza di pubblico"

Winter Deaflympics Games 2019:  a Sondrio la cerimonia di apertura
28 Novembre 2019 ore 13:34

È ufficialmente partito il conto alla rovescia per i Winter Deaflympics Games, le Olimpiadi dei sordi, che la provincia di Sondrio ospiterà dal 12 al 22 dicembre prossimi.

Winter Deaflympics Games 2019

Un appuntamento di grande rilevanza, sportiva e sociale, una prima volta per il nostro territorio che, 36 anni dopo Madonna di Campiglio, l’ultima sede italiana, si prepara ad accogliere un migliaio di atleti provenienti da 33 Paesi, con tecnici, accompagnatori, sostenitori, familiari e amici. Sei discipline e tre sedi di gara: a S. Caterina Valfurva si terranno le competizioni di sci, alpino e nordico, e di snowboard, a Chiavenna l’hockey su ghiaccio e gli scacchi, a Madesimo il curling. Ma tutto comincerà da Sondrio dove giovedì 12 dicembre, alle ore 16.30, si svolgerà la cerimonia di apertura. Un evento in grande stile, com’è nella tradizione di queste manifestazioni, con i saluti ufficiali, la sfilata delle delegazioni e gli spettacoli. Sarà dunque il capoluogo a salutare gli atleti e a dare il via ufficiale ai Winter Deaflympics Games. ≪Per noi è un onore, un piacere ma anche una grande responsabilità – commenta il sindaco Marco Scaramellini, presente ieri nella sede della Regione, a Milano, insieme agli altri amministratori pubblici locali per la presentazione -, per questo stiamo lavorando da settimane in stretto contatto con la Federazione Sport Sordi Italia per l’organizzazione della cerimonia. Per la città e per l’intera provincia sarà una grande giornata che vogliamo onorare con una folta presenza: mi auguro che i cittadini manifestino il loro sostegno a questo evento partecipando in gran numero all’apertura≫.

LEGGI ANCHE: Olimpiadi 2026, un treno da non perdere

Cerimonia di apertura

La cerimonia di apertura avrà inizio alle 16.30 e si svolgerà in piazza Garibaldi, dove verrà allestito un ampio palco per i discorsi ufficiali e gli spettacoli: non mancherà il braciere che verrà acceso dalla torcia olimpica e arderà durante lo svolgimento delle gare. I Winter Deaflympics Games sono un evento internazionale dal grande valore sportivo, con 33 medaglie in palio, che vedrà competere i migliori atleti del movimento sordi, 16 italiani, con un aumento rispetto alla precedente edizione svoltasi in Russia. Altrettanto importante è la rilevanza sociale di una manifestazione che, attraverso il linguaggio universale dello sport, unisce sordi e udenti, facilitando l’integrazione. ≪Gli atleti in gara nelle diverse specialità – conclude il sindaco Scaramellini – ci dimostrano ogni giorno, con la loro abnegazione, che tutto è possibile. Noi, con loro, crediamo fortemente in questa manifestazione e nel messaggio che idealmente porta con sé: il successo delle Deaflympics sarà il successo di tutti. Di un movimento sportivo, di persone che non si arrendono, di un territorio che vuole affermare la qualità e la peculiarità della sua offerta turistica. Questa è la nostra grande occasione, una prova generale in vista delle Olimpiadi del 2026≫.

Connubio vincente

≪Un connubio vincente – aggiunge l’Assessore al Turismo, Michele Diasio – dimostrato dai numeri, sia dei “passaggi” agli Infopoint allestiti in città per l’occasione, sia delle degustazioni e delle visite. “La via dei palazzi” ha riscosso unanime consenso e ha permesso di valorizzare una parte della città poco conosciuta e mettere in mostra palazzi e scorci splendidi. Con questa iniziativa la cittadinanza di Sondrio si appropria di una nuova “via” che merita di essere vissuta e valorizzata. Senza dubbio la nuova strategia dell’Amministrazione comunale sul fronte turistico sta dando i suoi frutti≫.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia