1 ottobre, la Domenica nel Borgo

Appuntamento turistico

1 ottobre, la Domenica nel Borgo
29 Settembre 2017 ore 08:56

Una giornata speciale

1 ottobre, la Domenica nel Borgo

Domenica 1 ottobre 2017: una bella giornata da dedicare alla visita degli oltre 100 Borghi più belli d’Italia che da quest’anno, nella prima domenica del mese di ottobre, apriranno le loro porte per accogliere migliaia di visitatori. La Domenica nel Borgo è un’ iniziativa promossa dall’Associazione de I Borghi più belli d’Italia per proporre un evento autunnale da abbinare a quello estivo della Notte Romantica.

Le guide

Guide d’eccezione della giornata  saranno le alunne e gli alunni delle scuole locali che, Ciceroni per un giorno, accompagneranno i visitatori alla scoperta di Borghi straordinari. Sono i custodi non solo di un immenso e suggestivo patrimonio storico, artistico e culturale ma anche di paesaggi incontaminati, di tradizioni affascinanti e del “buon vivere”. La Domenica nel Borgo prevede un fitto programma di eventi e iniziative. Visite guidate, laboratori sensoriali, cortei storici, degustazioni e tanto folklore saranno gli ingredienti di una giornata all’insegna della familiarità e della simpatia.

Commento

“L’autunno è una stagione adatta per scoprire le bellezze di questa nostra Italia meravigliosa. I Borghi più Belli d’Italia hanno deciso di organizzare, per la prima domenica di ottobre, delle visite guidate gratuite e Ciceroni d’eccezione saranno i giovani studenti delle scuole” dichiara Fiorello Primi, presidente dei Borghi più Belli d’Italia. “Inoltre, ci saranno numerose manifestazioni ed eventi in ognuno degli oltre 100 Borghi di tutta Italia che hanno aderito alla prima edizione di questa iniziativa” conclude Fiorello Primi.

Ecco i borghi da visitare

Per  maggiori informazioni e per consultare  l’elenco dei Borghi nei quali si svolgerà la manifestazione:

http://borghipiubelliditalia.it/2017/08/03/la-domenica-nel-borgo/

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia