Cultura

A Chiavenna il Natale è già arrivato

L'iniziativa dell’Associazione Mandamentale di Chiavenna in collaborazione con Valchiavenna Shopping, entrambe attive nell’Unione del Commercio e del Turismo

A Chiavenna il Natale è già arrivato
Cultura 30 Novembre 2018 ore 13:22

I commercianti e i pubblici esercenti di Chiavenna si dimostrano parte attiva di una città che vuole distinguersi anche dal punto di vista dell’accoglienza. Il periodo natalizio è il momento per eccellenza in cui le proposte diventano anche più articolate: luminarie natalizie, abeti e proiezioni sono gli ingredienti del Natale in città.

Unione del Commercio e del Turismo

Questo l’ultimo step del ricco programma di eventi che l’Unione del Commercio e del Turismo, tramite la sua Associazione Mandamentale e Valchiavenna Shopping entrambe presiedute da Igor Micheroli, si è impegnata a proporre nell’arco del 2018 con il supporto di Events & Festival di Davide Bergna e in collaborazione con il Comune di Chiavenna. "Dopo il successo delle iniziative precedenti – afferma il presidente Micheroli -, le proposte per il Natale si presentano particolarmente suggestive".

Luminarie

Fino al 6 gennaio (dalle ore 16 fino all’una) Chiavenna sarà illuminata e resa più accogliente grazie all’impegno garantito anche quest’anno dagli operatori che hanno aderito al progetto: le luminarie sono presenti nelle vie Dolzino, Pedretti, Bossi, in piazza Pestalozzi e in corso Matteotti. "Quest'anno – spiega il presidente Micheroli – abbiamo potenziato le proiezioni, sempre suggestive e scenografiche, estendendole anche ai crotti di Pratogiano e al ponte sul Mera. Un’altra novità riguarda viale Maloggia: tutti gli oltre 40 alberi presenti in questa zona verranno illuminati per la prima volta".

Ringraziamenti

"Un ringraziamento particolare – sottolinea il presidente Igor Micheroli – va a tutti coloro (commercianti, pubblici esercenti, ristoratori, albergatori e liberi professionisti) che con la loro partecipazione hanno consentito di proporre l’articolato progetto che viene chiuso con l’installazione delle luminarie, ribadendo così l’importanza del ruolo dei commercianti e dei pubblici esercenti nel contesto economico-sociale di Chiavenna. La presenza della categoria si conferma dunque concreta e tangibile anche nei momenti di perdurante difficoltà economica, come quello che stiamo attraversando. Un grosso ringraziamento va anche agli enti locali che, in maniera molto importante, hanno sostenuto economicamente il progetto: Comune di Chiavenna, Provincia di Sondrio, Comunità Montana della Valchiavenna e il Bim". Si ringraziano altresì gli sponsor.

Seguici sui nostri canali
Necrologie