Alpi Sonanti e Duo Estense, un'estate di spettacolo Gerola

Alpi Sonanti e Duo Estense, un'estate di spettacolo Gerola
Cultura 23 Agosto 2018 ore 10:18

Successo pieno e tanta gente a Gerola Alta per il concerto andato in scena domenica sotto le navate della parrocchiale barocca di San Bartolomeo.

Due Estense a Gerola

Tappa in quota per la rassegna Le Alpi sonanti, concerti, spettacoli, performance estive e dal vivo realizzate sui principali palcoscenici e nelle piazze più rinomate della Valtellina. A farsi applaudire e a divertire e coinvolgere il pubblico di Gerola, gli autori e interpreti del Duo Estense, musicisti specializzati nelle esecuzioni di brani d’epoca e moderni con strumenti antichi. Matteo Ferrari, flauto traverso, è stato allievo dei migliori flautisti mondiali, il suo strumento è un flauto “Louis Lot”, costruito nel 1885. Andrea Candeli, chitarrista, presenta le sue esecuzioni con una chitarra “Panormo” costruita nel 1840. I musicisti hanno svolto il programma da titolo "Dalla Serenata dell’Ottocento al caffè Concerto".

Bellissima serata

L’evento era organizzato da Serate musicali con il sostegno di Provincia di Sondrio, Comunità montana Morbegno, Comune di Gerola Alta, Bim, Parco Orobie Valtellinesi e Ecomuseo della Valgerola, partner logistico. Per Ecomuseo le valutazioni a Walter Pasina, appassionato della musica colta. "Serata bellissima – ha affermato – siamo estremamente soddisfatti. Io tra l’altro – ha aggiunto – avevo già assistito ad un concerto del duo, il pubblico è stato entusiasta ed ho ricevuto molti apprezzamenti personali per la scelta degli artisti. La chiesa era piena e anche i musicisti hanno manifestato grande soddisfazione. A detta di alcune persone, che abbiamo sentito al termine del concerto – ha concluso – è stato lo spettacolo più bello proposto negli ultimi anni a Gerola Alta. Consenso, che sarà di grande stimolo per proporre nuovi eventi di contenuto artistico culturale".

Necrologie