Chiavenna, Valtellina Wine Festival 2017

Appuntamento questo fine settimana

Chiavenna, Valtellina Wine Festival 2017
Cultura 22 Settembre 2017 ore 07:33

23 e 24 settembre

Chiavenna, Valtellina Wine Festival 2017

Valtellina Wine Festival a Chiavenna è un'idea nata per intercettare l’attenzione di un target molto centrato di wine lover svizzeri e non solo. Turisti propensi al consumo e all’acquisto di vini di alta qualità e, anche, a un soggiorno di grande fascino in centri storici e ambienti naturali unici. Per fare questo si è pensato a un luogo e a uno specifico format, che avesse a disposizione location prestigiose (Palazzi storici e dimore storiche) e, per scelta strategica, si è puntato a una manifestazione che non avesse come unici protagonisti i vini della Valtellina.

La Valtellina

La Valtellina enologica è certamente il focus dell’evento ma, insieme, e al suo fianco, ci sono ben 30 prestigiose Cantine ospiti rappresentative della storia e della contemporaneità del sistema qualità e di alta reputazione dell’enologia italiana. Miglior riconoscimento per i vini della Valtellina non poteva esserci. Accogliere a Chiavenna le migliori cantine italiane, ospite d’onore il Consorzio Franciacorta, durante il Valtellina Wine Festival, ha un grande valore simbolico e strategico.

Manifestazione

Molto probabilmente – proprio grazie a questa manifestazione, ideata e curata dal Consorzio Vini di Valtellina – i vini e le Cantine della Valtellina si apprestano a fare un definitivo salto progettuale di qualità. Anche dal punto di vista dell’immagine. Puntano a diventare la bandiera del territorio in grado di trainare il settore dell’enogastronomia. Ma anche di quel turismo virtuoso e attento alla qualità globale. Ben 100 etichette valtellinesi in degustazione, alle quali si aggiungono vini tra i più rappresentativi a livello nazionale e internazionale, tutti presentati nei saloni dei Palazzi storici di Chiavenna.

Inaugurazione

L’inaugurazione è sabato 23 settembre a Chiavenna, alle ore 18.30, presso il settecentesco Palazzo Salis. Ci sarà un concerto di benvenuto a cui segue un brindisi dell’accoglienza con ospite d’onore i vini e i produttori di Franciacorta Unione di Passioni.

Necrologie