Domenica 29 Dicembre due appuntamenti a Madesimo

Leonardo e cambiamento climatico, i protagonisti dei due eventi in programma per questa sera.

Domenica 29 Dicembre due appuntamenti a Madesimo
Valchiavenna, 29 Dicembre 2019 ore 10:14

Due appuntamenti per domenica 29 dicembre a Madesimo

Cambiamento climatico

“Dalle Alpi alle Ande: i ghiacciai ci raccontano come il clima sta cambiando” con il Servizio Glaciologico Lombardo, l’ingresso è libero, la proiezione è in programma presso la Sala Convegni alle ore 21:00. Il Servizio Glaciologico Lombardo ci racconta come i ghiacciai si trasformano grazie al cambiamento climatico, presenterà la serata Paolo Gallo, membro del direttivo e della commissione scientifica del Servizio Glaciologico Lombardo. All’interno dell’associazione si occupo di fotogrammetria da drone, rilievi con GPS differenziale, bilanci di massa geodetici e analisi di immagini satellitari. Da poco ha iniziato ad occuparsi di divulgazione delle attività, dei dati raccolti dal SGL ma anche di tematiche inerenti al cambiamento climatico in atto. Dal 2018 è uno dei responsabili scientifici del progetto scientifico-umanitario in Bolivia del SGL. Laureato in Scienze Naturali, professionalmente si occupa di Geographic Information Science per conto di aziende private e di enti pubblici.

LGGI ANCHE: Cade dalla passerella sul torrente, grave ragazzo di 18 anni

Servizio Glaciologico

Il Servizio Glaciologico Lombardo è un’associazione scientifica no-profit costituitasi nel 1992. L’Associazione ha finalità di carattere civile e culturale, avendo per scopo lo studio e la tutela delle masse glaciali, dell’ambiente glaciale e periglaciale in genere, e lo studio delle problematiche connesse. In particolare si occupa del monitoraggio dei ghiacciai e dei fenomeni derivanti, anche dal punto di vista della sicurezza dei siti antropici. Inoltre contribuisce alla conoscenza e all’approfondimento della materia specifica e alla divulgazione dei dati raccolti. Conseguentemente l’Associazione svolge direttamente, partecipa o promuove tutte quelle iniziative ritenute più idonee allo scopo, come, in via esemplificativa e non esaustiva: promozione di cicli di incontri dedicati allo studio e alla divulgazione di tematiche inerenti l’oggetto sociale, organizzazione di itinerari guidati, organizzazione di mostre, pubblicazione di testi scientifico-divulgativi, costituzione di un osservatorio permanente sulle modifiche rilevate nei ghiacciai, attività di animazione turistica dirette a sensibilizzare i partecipanti al rispetto dell’ambiente.

Essere Leonardo

Proiezione film “Essere Leonardo” in presenza del regista e protagonista Massimo Finazzer Flory presso il Cinema La Baita alle ore 21:15 Le riprese del film, girato tra Stati Uniti, Francia e Italia, hanno toccato anche la provincia di Sondrio, con delle scene registrate presso le Cascate dell’Acquafraggia. Un film unico nel suo genere dedicato a Leonardo da Vinci in occasione dei 500 anni della scomparsa del genio universale dove set e opere d’arte sono tutti autentici: dalla casa natale di Leonardo a Vinci fino allo Château Royal d’Amboise e la dimora dove Leonardo è scomparso a Clos-Lucé, e ancora a Vigevano le Scuderie, le Sotterranee, la Strada coperta, il Castello. A Milano: San Sepolcro, la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, gli “Orti di Leonardo”, la Sacrestia del Bramante, il Castello Sforzesco, la Sala delle Asse, l’Archivio di Stato dove è stato girato l’unico l’autografo di Leonardo esistente al mondo. Infine alle cascate dell´Acquafraggia studiate dal genio. E naturalmente Firenze con la Basilica di Santa Maria Novella e l’Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella per mettere in scena il Leonardo botanico. La serata, ultima dell’anno 2019, è sostenuta dall’Amministrazione Comunale di Madesimo, che aveva già proposto nell’estate scorsa lo spettacolo teatrale da cui è tratto il film, registrando il tutto esaurito. Dopo Matilde Gioli nell’inverno 2019 (che aveva presentato il film I TRE MOSCHETTIERI), un altro professionista del cinema arriva a Madesimo, a favore di turisti e Valchiavennaschi. L’evento è all’interno della rassegna “Semi di Cultura”, sostenuta dalla Regione Lombardia.

Breve sinossi

Due giornalisti, di New York e Milano ignari l’uno dell’altro, per i 500 anni dalla scomparsa di Leonardo sono alla ricerca di uno scoop. Vedono opere e attraversano i luoghi del Genio tra paesaggi e misteriosi incontri. A Firenze per la prima volta durante uno spettacolo in costume tra frati, turisti e sbandieratori si trovano tracce inaspettate. A Milano si scopre un documento per scoprire chi era Leonardo Uomo attraverso un esame scientifico. Giungono nella sua ultima dimora a Clos Lucé e incontrano davvero Leonardo. Viene concessa l’intervista. Le parole del Genio sono autentiche in lingua rinascimentale. Alla fine Leonardo fugge tra i sotterranei tornando a Vigevano e svelandosi ai personaggi più importanti della sua storia dove racconta…

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia