Estat'arte 2018 continua alla scoperta del territorio

Continua la rassegna musicale organizzata dalla Comunità Montana di Sondrio

Estat'arte 2018 continua alla scoperta del territorio
Cultura Sondrio, 23 Agosto 2018 ore 10:12

Siamo nella terza fase della Rassegna Musicale Estiva della Comunità Montana Valtellina di Sondrio “Estat’Arte 2018”, quella più rivolta ai residenti. Abbiamo lasciato il comprensorio turistico dove sono stati organizzati tre magnifici concerti a Torre Santa Maria con l’ensemble Dusty Roots, a Caspoggio con l’Ensemble Duomo e a Chiesa in Valmalenco con “I Solisti di Sofia”, eventi di alto valore artistico che sono stati premiati dal pubblico con manifestazioni di grande apprezzamento.

Estat'arte 2018 continua alla scoperta del territorio

Venerdì 31 agosto, alle ore 21:00, nell’ex Chiesa di San Colombano a Spinedi - Comune di Postalesio, si esibirà Duo Ivana Zecca – Jorge Bosso, con il concerto “TRA DANZE ED INVENZIONI – dialogo e racconti paralleli.” I due grandi artisti ci accompagneranno con le note del clarinetto e del violoncello in un percorso di grande interesse. L’ex Chiesa di San Colombano era, originariamente, uno xenodochio, una chiesa cioè con annesso il ricovero per i pellegrini. Caduta in abbandono divenne un deposito agricolo. Il restauro ha restituito lacerti di affreschi e piccole sinopie in stile carolingio ma più probabilmente realizzati intorno al 1100 - 1200. Il pavimento, tutto in lastre di vetro, permette di vedere le antiche tombe che gli scavi effettuati dagli studiosi hanno posto in luce. Il luogo si presta in modo particolare alla realizzazione di concerti. per l’ottima acustica.

Sabato 1 settembre, alle ore 21:00 nella Chiesa di San Vittore, nel Comune di Caiolo concerto dell’Ensemble femminile Virgovox dal titolo “Lux fulgebit” con musiche di Kòdaly, Ugalde, Pärt, Nees, Tavener: una meditazione musicale tra le tenebre dello spirito e la luce di salvezza. La Chiesa di S. Vittore è molto interessante per alcune particolarità che la rendono unica nella zona della Media Valle. Situata su uno sperone che si affaccia sul torrente Livrio, poggia su possenti muraglioni ed è circondata da un porticato che richiama molto quello della chiesa di Lovero dedicata a S. Alessandro. All’interno si può ammirare una preziosa ancona lignea di ottima fattura, dipinta da Vincenzo De Barberis, mentre l’intaglio è attribuito ad Andrea da Saronno.
nota: Vincenzo De Barberis era nella cerchia artistica di Bernardino Luini, autore quest’ultimo (con la sua bottega) degli affreschi della Chiesa di San Maurizio a Milano (Chiesa definita come la Cappella Sistina della Lombardia) e della lunetta del portale della Chiesa di San Maurizio di Ponte in Valtellina.

Per rimanere aggiornati sulle manifestazioni che vengono organizzate e proposte nel territorio della Comunità Montana Valtellina di Sondrio Vi invitiamo a visitare il sito http://eventi.cmsondrio.gov.it/
Le pagine sono perfettamente navigabili e leggibili anche con uno smartphone.

Necrologie