Cultura

Giornate dei castelli a Grosio e Chiuro

Venerdì prossimo.

Giornate dei castelli a Grosio e Chiuro
Cultura Tiranese, 13 Settembre 2021 ore 09:32

Quest’anno per la consueta Giornata nazionale dei castelli, che si tiene in settembre, l’Istituto italiano dei castelli ha scelto per la Lombardia, insieme alla rocca di Sirmione e al castello di Pavia, due località della Valtellina: Castionetto di Chiuro e Grosio. Un riconoscimento per l’attenzione e la cura riservata alle fortificazioni da parte delle amministrazioni. Nel caso di Grosio, i notevoli resti dei due castelli, quello di San Faustino (XI secolo) e quello visconteo (XIV secolo), comprendono anche la Rupe Magna con le incisioni rupestri, che saranno visitate gratuitamente nella giornata di venerdì 17 settembre. La manifestazione coincide con la premiazione della scuola media di Grosio relativa al concorso "I castelli raccontano", indetto dallo stesso Istituto. La cerimonia si terrà alle 10 dello stesso giorno presso la sede del Parco delle incisioni rupestri.

Castionetto

Il giorno dopo toccherà alla torre di Castionetto di Chiuro (XII secolo). Grazie a un restauro condotto negli anni scorsi a cura dell’amministrazione comunale, essa sarà visitabile a gruppi di 10 con prenotazione obbligatoria presso la Biblioteca di Chiuro (tel. 0342 484213; e-mail: biblioteca@comune.chiuro.so.it). Nella giornata funzionerà un servizio gratuito di bus navetta dal paese alla torre e viceversa, a cura del Comune. Le visite gratuite alla torre sono previste alle ore 10, 11, 14, 15, 16, con le guide locali e con la partecipazione della professor Giusi Villari, presidente della sezione Lombardia dell’Istituto, e del professor Guido Scaramellini, delegato per la provincia di Sondrio. Inoltre alle ore 11 e 15 Giorgio Baruta guiderà visite gratuite alle case fortificate di Chiuro. Anche in questo caso è necessario prenotare presso la Biblioteca di Chiuro

Necrologie