Cultura

Hans Hermans a Tirano per la prima tappa del “Viaggio della convalescenza”

Da venerdì prossimo.

Hans Hermans a Tirano per la prima tappa del “Viaggio della convalescenza”
Cultura Tiranese, 29 Giugno 2021 ore 06:30

Venerdì 2 luglio tornerà a Tirano Hans Hermans, accompagnato dalla scrittrice Giusi Quarenghi, per dare il via a quello che ha definito “Il viaggio della convalescenza”, che lo condurrà, per tutto il mese di luglio, dal nord al sud dell'Italia partendo proprio da Tirano, città a lui cara per le relazioni strette in occasione delle iniziative organizzate negli anni dalla Biblioteca civica Arcari e dalle scuole del territorio. Un viaggio-transumanza per incontrare persone e condividere con loro i pensieri e i progetti nati nell'anno della pandemia. Proprio durante il primo confinamento forzato Hermans è stato “ospite a distanza” della Biblioteca nel ciclo di incontri online “Alla finestra con Hans Hermans”, in un momento in cui si sentiva il bisogno di sentirsi vicini nella distanza, di ascoltare e condividere pensieri e parole su quanto si stava vivendo. Nei luoghi che lo ospiteranno Hans Hermans porterà le sue parole e la sua creatività. La tappa tiranese prevede un incontro rivolto agli adulti, venerdì 2 luglio, alle 20.45 presso il Giardino Arcari, in cui Hermans e Giusi Quarenghi affronteranno il tema del Respiro.

Sabato

Sabato 3 luglio, alle 8.30, si partirà dalla Biblioteca Arcari per una breve passeggiata che condurrà i partecipanti (adulti, bambini e ragazzi) sul luogo in cui verrà piantata una piccola quercia coltivata da Hans Hermans durante il lockdown, preludio al progetto a cui sta lavorando, La Foresta sparsa. La mattinata si concluderà accompagnando Giusi Quarenghi alla stazione (Hans Hermans: “nella convalescenza anche il salutarsi è un gesto basato sulla fiducia perché è un gesto senza certezze, pieno di vulnerabilità”). Nel pomeriggio, tra le 15.00 e le 18.00, Hans Hermans sarà nel Giardino Arcari per accogliere quanti - adulti, bambini e ragazzi - vorranno stare insieme per realizzare un lavoro collettivo, condividere parole e ascolto. Le iniziative si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-covid. La partecipazione agli incontri è gratuita con prenotazione obbligatoria.

Necrologie