Il Bitto campione di gusto e solidarietà VIDEO e FOTO

Vanini: "Puntiamo sulla passione dei nostri giovani, contro la massificazione alimentare a favore dell'eccellenza locale".

Cultura Bassa Valle, 21 Settembre 2018 ore 17:32

Successo per la quarta edizione de "Il Bitto & Le Stelle" all'azienda Agrituristica La Fiorida di Mantello.

Evento unico

Il gusto della tradizione millenaria da cui nasce il formaggio Bitto DOP e il piacere di scoprirlo nel suo attualizzarsi attraverso la firma di oltre 15 Chef Ospiti nel cuore della Valtellina: è “il Bitto e le Stelle” 2018. L’Azienda Agricola La Fiorida di Mantello (SO) promuove per il quarto anno consecutivo l’appuntamento dedicato al Re dei Formaggi d’alpeggio, che nel corso del tempo è riuscito a richiamare le più brillanti firme del panorama culinario italiano. Giovedì sera quindi una sfida di creatività nel produrre piatti esclusivi, con un solo vincolo: interpretare il Bitto e la sua poliedricità. 

Bitto campione di longevità e di beneficienza

Un momento de “Il Bitto e le Stelle” 2018 rimarrà ben impresso in tutti i partecipanti: la presentazione di una forma stagionata ben 18 anni, posta all’incanto dal fondatore de La Fiorida Plinio Vanini, per raccogliere fondi in favore di Cancro Primo Aiuto ONLUS, Associazione benefica brianzola attiva da anni a sostegno delle cure oncologiche di cui l'imprenditore valtellinese è presidente. Grazie alla gara di generosità dei presenti, i quattro quarti in cui sarà tagliata questa forma marchiata nell’anno duemila sono stati aggiudicati per la ragguardevole somma di 12.000 Euro complessivi.

Istituzioni presenti

La longevità è la peculiarità che contraddistingue questo formaggio, prodotto esclusivamente in alpeggio durante l’estate e capace di affascinare per l’evoluzione delle sue caratteristiche durante la stagionatura: dalle più giovani, marchiate a 70 giorni ed appena discese dall’Alpeggio, sino alle ultra-decennali, il clou de “il Bitto e le Stelle” rimane sempre il taglio delle forme e la loro degustazione.  Tra le istituzioni presenti Fabio Rolfi, Assessore all'Agricoltura, alimentazione e sistemi verdi di Regione Lombardia, Massimo Sertori, l’Assessore Regionale alla Montagna, Enti Locali e piccoli Comuni e Ettore Prandini, presidente regionale di Coldiretti Lombardia.

Ampio articolo con foto e interviste su Centro Valle in edicola sabato 22 settembre.

15 foto Sfoglia la gallery

 

Necrologie