Il critico d'arte Sandro Barbagallo al MVSA

L'incontro è gratuito e aperto a tutti.

Il critico d'arte Sandro Barbagallo al MVSA
Cultura Sondrio, 06 Marzo 2019 ore 11:21

Venerdì 8 marzo, dalle ore 16.00 alle 17.30, è in programma il secondo incontro con lo storico e critico d'arte Sandro Barbagallo, presso la Sala “Gianoli” del Museo Valtellinese di Storia ed Arte (MVSA - Palazzo Lavizzari – via Maurizio Quadrio, 27 - Sondrio). L'incontro, a ingresso gratuito e rivolto a tutti i cittadini interessati e ai docenti, è parte integrante del seminario dedicato ai “Materiali e temi per lo studio e l’insegnamento dell’Arte”.

Sandro Barbagallo

Perito d’Arte e Antiquariato del Tribunale di Civile e della Camera di Commercio di Roma, ha collaborato ad alcune grandi mostre al Vittoriano di Roma e curato monografie di alcuni artisti contemporanei.

LEGGI ANCHE: Apre la mostra "Stato d'identità. Corpo, Ricordo, Società, Territorio"

Dopo aver scritto articoli di critica d’arte su «L’Osservatore Romano» e collaborato per «Il Giornale dell’Arte» come corrispondente dal Vaticano, dal 2012 lavora per i Musei Vaticani come Curatore del Reparto Collezioni Storiche, riqualificando il Padiglione delle Carrozze, allestendo la Galleria dei Pontefici a Castel Gandolfo, l’Armeria di Urbano VIII nella Sala Vecchia degli Svizzeri in Vaticano e l’Armeria Storica della Gendarmeria Vaticana. Dal 2015 è anche Curatore del Museo del Tesoro Lateranense, che ha completamente riqualificato,
arricchito e riaperto in occasione del Giubileo straordinario della Misericordia, nonché, per delega, curatore del patrimonio artistico dell’intera Arcibasilica Cattedrale di Roma.

Da maggio 2014 è membro del Comitato Scientifico del “Museo Collezione Paolo VI – Arte Contemporanea” di Concesio (Brescia) e dal novembre 2016 è consulente scientifico della Scuola d’Arti Applicate “Andrea Fantoni” di Bergamo. Attualmente, tra le varie attività, sta anche lavorando alla creazione della Pinacoteca Lateranense.

Necrologie