Il Museo del tesoro valorizza il patrimonio artistico

La struttura di Chiavenna ha aderito a un progetto con la rete dei musei diocesani

Il Museo del tesoro valorizza il patrimonio artistico
Cultura Valchiavenna, 24 Agosto 2018 ore 09:33

Il Museo del Tesoro di Chiavenna, in collaborazione con la rete dei musei diocesani di Como, partecipa al Progetto “Splendida materia - tesori d’arte in Valchiavenna”. Il progetto si propone di valorizzare il patrimonio artistico della Valchiavenna, con itinerari formativi e turistici dedicati alla materia nella produzione artistica: il legno, la pietra, le oreficerie e i metalli diversi, gli stucchi, i dipinti a olio e a tempera, i tessuti.

Il coinvolgimento delle scuole

Nel prossimo autunno-inverno verranno coinvolte una quarantina di classi della scuola dell’obbligo in iniziative e laboratori didattici. Verranno organizzate visite guidate e conferenze aperte al pubblico. Verrà allestito uno spazio attrezzato attiguo al museo, dotato di arredi e strumenti idonei.

I contributi

La parrocchia di San Lorenzo ha acquisito dalla Fondazione ProValtellina un contributo di circa 15.000 euro. Tale contributo è però subordinato al coinvolgimento della comunità locale, che dovrà aggiungere una somma pari alla
metà del contributo stesso, a testimonianza che la consapevolezza del valore del museo è diffusa e condivisa.     Chiunque potrà versare un suo contributo personale sul seguente conto corrente bancario: Banca Prossima, Iban IT91Q0335901600100000009186, con causale del bonifico: 2018-0039 MUSEO DEL TESORO DI CHIAVENNA.

Il percorso

Il Museo del Tesoro e la Parrocchia stanno anche valutando di realizzare un percorso opportunamente segnalato presso la Collegiata di San Lorenzo, volto a migliorare la fruibilità del museo e del fonte battesimale.

Necrologie