Tirano

Il Museo Etnografico Tiranese riapre le proprie porte ai visitatori

Resterà aperto fino a fine ottobre per permettere la visita alla cittadinanza e ai turisti.

Il Museo Etnografico Tiranese riapre le proprie porte ai visitatori
Cultura Tiranese, 02 Settembre 2021 ore 06:37

Il Museo Etnografico Tiranese riapre le proprie porte ai visitatori a partire da oggi giovedì 2 settembre. Gestito anche quest’anno dal Comune di Tirano in collaborazione con il Consorzio turistico Media Valtellina, il Museo resterà aperto fino a fine ottobre per permettere la visita alla cittadinanza e ai turisti che visiteranno Tirano in autunno. Una visita al MET è sempre un viaggio di conoscenza per approfondire diversi tratti della cultura locale, delle sue tradizioni artigianali e agricole, del suo rapporto con la religione, di quel lavoro quotidiano della terra che ha generato il paesaggio unico della Valtellina e forgiato il carattere dei valtellinesi.

Bombardieri

"La Casa del Penitenziere e il suo incantevole giardino sono stati oggetto durante tutta l’estate di lavori di ampliamento e ristrutturazione" informa l’assessore alla Cultura e allo sviluppo turistico Sonia Bombardieri. "Ci sembrava un peccato non aprire quest’anno, anche se solo per due mesi, dando la possibilità a chi lo vuole di conoscere o riscoprire i tanti oggetti delle collezioni del MET che testimoniano il sapere antico della nostra cultura montana. Spero che le scuole possano approfittare di questa apertura prima della prossima sospensione necessaria per completare i lavori con la realizzazione dell’ascensore e la creazione di una nuova sala per completare poi il riallestimento del Museo".

Orari

Il Museo sarà visitabile nei mesi di settembre e ottobre, dal giovedì alla domenica, dalle ore 10.30 e fino alle 12.30 e il pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00. La riapertura di settembre, tiene conto delle nuove normative anti-covid per garantire la fruizione in sicurezza del Museo: per entrare sono obbligatori il green pass e mascherina. Visti gli spazi non eccessivamente ampi del Museo tiranese, potranno accedere non più di 8 persone contemporaneamente (10 in caso di nuclei familiari). Anche quest’anno, per facilitare e incentivare la visita, l’amministrazione comunale ha confermato l’ingresso gratuito per adulti e bambini.

Necrologie