Cultura
anche virtuale

Invito a Palazzo, l'evento a Sondrio

Torna il tradizionale appuntamento di Creval, banca del Gruppo Crédit Agricole Italia.

Cultura Sondrio, 01 Ottobre 2021 ore 15:40

E’ ormai tradizione consolidata che il primo sabato di ottobre le porte dei palazzi storici delle banche italiane si aprano su tutto il territorio nazionale. Si tratta di Invito a Palazzo, la manifestazione promossa dall’Abi che ogni anno, per un’intera giornata, mette in mostra opere d’arte e capolavori conservati nelle sedi storiche e moderne delle banche, delle Fondazioni di origine bancaria coordinate dall’Acri e della Banca d’Italia.

Valorizzare il patrimonio artistico

L’iniziativa si inserisce nell’ambito degli interventi promossi dal mondo bancario per valorizzare il patrimonio artistico nazionale e a sostegno della cultura quale motore di sviluppo per il Paese. Questa XX edizione, dato il perdurare dell’emergenza sanitaria, si svolgerà in forma digitale attraverso la promozione di contenuti audio-video e multimediali, condivisi con il grande pubblico su canali appositamente organizzati.

A Sondrio

Creval, banca del Gruppo Crédit Agricole Italia, che aderisce alla manifestazione dalla prima edizione, ha deciso di incentrare il focus dell’iniziativa sulla sua storica sede di Palazzo Sertoli in Sondrio. Da secoli le sue mura, i suoi cortili e gli eleganti interni mantengono uno stretto dialogo con la città. Oggi Palazzo Sertoli è un luogo identitario e storico per la banca, ne ospita la sede istituzionale e conserva, nelle sue stanze, una parte consistente della propria collezione d’arte. Ma è anche diventato un luogo del cuore per la cittadinanza, ravvivando il tradizionale legame tra la banca e il proprio territorio di origine.

Sertoli Virtual Tour

Quest’anno Creval presenta – per la prima volta nell’ambito di Invito a Palazzo – il “Sertoli Virtual Tour”, una visita virtuale immersiva dedicata al palazzo sondriese, alla scoperta dei suoi tesori d’arte e delle sue peculiarità architettoniche (https://www.creval.it/TourSertoli/).

Questo progetto è caratterizzato dall’immersività delle experiences che, attraverso l’utilizzo di appositi marker apposti in ambiente virtuale, permette al fruitore di spostarsi da un luogo all’altro del palazzo. L’itinerario di visita è arricchito da hot point audio e vari approfondimenti tematici, oltre che da numerose schede a carattere storico-critico relative alle opere d’arte allestite nei vari ambienti, interni e esterni, del complesso monumentale.

Il Sertoli Virtual Tour è pensato come un progetto inclusivo, sostenibile, multimediale e agevolmente fruibile da chiunque che consente il libero accesso a Palazzo Sertoli e al patrimonio di arte, storia e cultura conservato tra le sue mura.

Necrologie