La musica dei Pink Floyd sul palco della Società Operaia

Gli Us&Them tornano nella città del Mera

La musica dei Pink Floyd sul palco della Società Operaia
Cultura 09 Novembre 2017 ore 08:32

A due anni dalla formazione, dopo una dozzina di concerti, tornano a Chiavenna gli Us and Them, band tributo ai Pink Floyd e dintorni, costituita da musicisti impegnati in svariate situazioni. Tornano in una sede a loro particolarmente gradita, quella della Società Operaia di Chiavenna, per location e per resa acustica, dove esprimere al meglio la loro potenzialità artistica. L'appuntamento è per venerdì 10 novembre alle 21.

La formazione

La formazione composta da Massimo “Cerry” Selva alla voce, Joe Valenti e Simone Zecca (chitarra e voce), Gabriele Ceci (chitarra), Francesco e Giacomo Mottarella (basso e batteria), Michele Giana al sax e clarinetto, Giiuseppe Di Giovanna (tastiere) e Dario Senese (pianoforte), riproporrà alcuni tra i più grandi successi del gruppo, tratti in particolare da “The Dark Side of the Moon” e “The Wall”. Ed ancora “Money”, “Us and Them”, che dà il nome al progetto, cui si aggiungono quelle tratte dall'ultimo lavoro solista di David Gilmour.

Lo spettacolo

Musicisti di livello e di esperienza, ma soprattutto di cuore, che rendono omaggio ad un repertorio tra i più amati tra quanti hanno vissuto il percorso della musica dagli anni sessanta in avanti, e tra quanti, più giovani, hanno continuato a scoprirla e a frequentarla con passione.  Uno spettacolo completato da una regia di luci e di colori che rende omaggio alle mitiche scenografie del gruppo originale.

Necrologie