Cultura
Tirano

L'Adda dalle sorgenti al Lario

Al Foppoli con le foto di Vincenzo Martegani.

L'Adda dalle sorgenti al Lario
Cultura Tiranese, 04 Maggio 2022 ore 06:30

Si inaugura venerdì 6 maggio alle ore 17.30 a Palazzo Foppoli la mostra fotografica “ADDA IN VOLO, spunti territoriali dalle sorgenti al Lario” con le immagini da drone del fotografo del paesaggio, di architettura e di natura Vincenzo Martegani, valtellinese d’adozione. La mostra nasce per iniziativa degli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della provincia di Sondrio e della Società Economica Valtellinese, con l’intento di stimolare una riflessione su che cosa il fiume Adda ha rappresentato, costituisce oggi e potrà essere nel futuro per il territorio valtellinese. L’Adda è da sempre l’elemento di unificazione della Valtellina ed è in un certo senso la sua spina dorsale, la percorre nella sua totalità costituendone nel contempo invariante e infrastruttura territoriale.

Fiume

Il tracciato del fiume può essere analizzato, oltre che da un punto di vista strettamente idrogeologico, anche da angolazioni che ne permettano una lettura più ampia, prendendo in esame i risvolti agricoli, paesaggistici, artistici e naturalistici che man mano si presentano lungo l'itinerario e i rapporti con la produzione dell’energia, le reti della mobilità e la vocazione ad un turismo sostenibile. All’iniziativa, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Tirano, è stato accordato il patrocinio di tutti i rilevanti enti territoriali. Apertura mostra: dal 6 al 28 maggio, ore 10-18. Luogo: sale espositive di Palazzo Foppoli, via Maurizio Quadrio 4, Tirano. Informazioni biblioteca Arcari, tel. 0342.702572, e-mail biblioteca@comune.tirano.so.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie