Menu
Cerca

L'alpinista Christoph Hainz ospite a Ponte

Una serata che resterà nella memoria

L'alpinista Christoph Hainz ospite a Ponte
Cultura 21 Novembre 2017 ore 05:30

Un occasione davvero unica

L'alpinista Christoph Hainz ospite a Ponte

Un sabato vissuto intensamente grazie alle meravigliose immagini del documentario sulla vita di Christoph Hainz, dal titolo "L’uomo delle tre cime". Un film che ha tenuto inchiodati alle sedie dell'auditorium Vittoria di Ponte in Valtellina i numerosi appassionati accorsi per l'occasione.

Origini

Le sue origini lo collocano a cavallo tra il Trentino Alto Adige e l’Austria (Tirolo), precisamente ai piedi delle Alpi dello Zillertal tra pittoreschi mulini e ruscelli di montagna. Una zona che ha regalato all’alpinismo mondiale alcuni tra i nomi e cognomi più importanti della sua storia. Hainz (classe 1962) testimonial e brand ambassadors del marchio altoatesino Salewa, è intervenuto grazie alla collaborazione del noto store di Sondrio di Luciano Baruta. L'occasione era quella di festeggiare i sei anni dell’apertura dello stesso show room, avvenuta per l’appunto il 18 novembre 2011.

La serata

La serata, ricca di contenuti alpinistici, sportivi e di solidarietà, è stata anche organizzata per raccogliere fondi da devolvere alla sottosezione del Cai di Ponte in Valtellina per i restauri del noto rifugio Cederna – Maffina. Un luogo situato a 2583 metri in alta Val Fontana, nella Valle Forame. Hanno presenziato, oltre al presidente della sottosezione di Ponte in Valtellina, Gianmaria Vairetti, anche quello della sottosezione di Teglio, Romano Binetti e Marusca Piatta, presidente della sezione Cai Valtellinese di Sondrio.

Necrologie