Pizzocchero d'oro a Teglio: arriva il terzo weekend

Pizzocchero d'oro a Teglio: arriva il terzo weekend
Cultura Tiranese, 20 Settembre 2018 ore 05:54

Tutto pronto per il terzo fine settimana dedicato al Pizzocchero d'oro a Teglio. Oltre ai menù nei ristoranti aderenti previste numerose iniziative collaterali.

Pizzocchero d'oro: buoni risultati per i primi due weekend

La proposta dei ristoratori che da anni organizzano Sapori d’autunno a Teglio piace e intriga. Questo hanno detto i primi due weekend del Pizzocchero d’oro, il più blasonato degli eventi enogastronomici che animano il paese da settembre a dicembre. Il menù che unisce il buon cibo e la tradizione agroalimentare valtellinese alla cultura, alla musica e all’intrattenimento ha convinto centinaia e centinaia di persone provenienti da tutta la Lombardia e dalla Svizzera a scegliere Teglio per trascorrere il sabato, la domenica o l’intero fine settimana. Archiviati con successo i primi due appuntamenti, c’è attesa per il terzo, che andrà in scena il 22 e 23 settembre.

Un evento tra buon cibo e cultura

Il menù è invariato per quanto riguarda il cibo mentre cambiano in parte gli eventi collaterali che, nelle intenzioni degli organizzatori, puntano a valorizzare Teglio in tutti i suoi aspetti. A cominciare dal suo patrimonio artistico e culturale. Si comincia sabato 22, alle ore 17, con l’inaugurazione della mostra “Donne di Palazzo Besta: storie di dame in Valtellina tra Cinquecento e Seicento”. Per l'occasione ci sarà l’apertura straordinaria fino alle 20.30. La dimora rinascimentale e la torre medievale potranno essere visitate nella giornata di domenica così come la mostra fotografica “A la moda vegia” a palazzo Reghenzani Piatti. Inoltre, sempre sabato, Teglio ricorderà le vittime nel 35esimo anniversario della frana di Tresenda. Alle ore 18, nella chiesa di Sant'Eufemia verrà celebrata la messa mentre alle 20.30, nel campo sportivo di Tresenda, si esibirà il gruppo Redwwod Valgelli Live.

Domenica artisti di strada e omaggio al grano saraceno

La giornata di domenica 23 settembre sarà dedicata agli artisti di strada con l’iniziativa “Il villaggio dell’artista”. Madonnari, pittori, scultori, artigiani, intagliatori, giocolieri, mimi e mangiafumo animeranno le piazze del paese accompagnati dalla musica del Duo Free Project e di Countess Tree. La coltura del grano saraceno, tipica di Teglio, sarà esaltata dall’omonima associazione dei piccoli produttori che organizza delle visite guidate al Mulino Menaglio di San Rocco con degustazione di prodotti a base di grano saraceno. Il ritrovo è fissato alle ore 9 in piazza da dove ci si sposterà a piedi, camminando tra i campi, con il servizio navetta o con mezzi propri. Sempre domenica torneranno le visite guidate con l’associazione Guide di Valtellina, alle 11 e alle 14.30, con prenotazione obbligatoria entro le 18 del giorno precedente all’Ufficio turistico (telefono 0342-782000).

E nei ristoranti...

Nei ristoranti sarà un trionfo di sapori per ritrovare nei piatti la storia del borgo tellino. Il menù del Pizzocchero d’oro, oltre alle tradizionali tagliatelle cucinate secondo l’antica ricetta, propone i sapori più apprezzati: salumi, pane di segale, selvaggina, polenta, torta di grano saraceno, vini e grappe. Gli appassionati del buon mangiare potranno scegliere tra questo e il Menù dell’Accademia avendo l’accortezza di prenotare in anticipo per assicurarsi un posto in uno dei ristoranti di Teglio, soprattutto nella giornata di domenica. Per tutte le informazioni si può consultare il sito internet www.saporidautunnoteglio.it.

Necrologie