Cultura
Al Sociale

Presentata la Stagione teatrale 2022/2023 di Sondrio

Dieci spettacoli, la Tosca di Puccini e l'operetta "La vedova allegra" per soddisfare i gusti di tutti .

Presentata la Stagione teatrale 2022/2023 di Sondrio
Cultura Sondrio, 07 Settembre 2022 ore 06:53

I grandi classici del teatro e le nuove produzioni, la cultura e l'intrattenimento, la musica e le parole: tutto a teatro, dal vivo, per ritrovare il piacere di una Stagione teatrale finalmente completa, che inizia in autunno e termina a primavera inoltrata. Il cartellone è stato presentato ufficialmente ieri, martedì 6 settembre 2022, nella Sala consiglio di palazzo Pretorio, dall'assessore alla Cultura, Educazione e Istruzione Marcella Fratta, affiancata dal direttore artistico Andrea Ragosta, alla presenza di Giuseppe Borgonovo, presidente di Acel Energie, che ha sostenuto l'Amministrazione comunale affiancando il marchio Aevv Energie.

Presentata la Stagione teatrale 2022/2023 di Sondrio

Dieci spettacoli per la Stagione teatrale, l'opera lirica per l'inaugurazione e l'operetta per chiudere: "Siamo molto soddisfatti per essere riusciti ad allestire una stagione così densa e ricca di opere - ha esordito l'assessore Fratta - Il teatro è un presidio culturale importante per la città ed è in grado di offrire sia la riflessione che l'intrattenimento. Abbiamo lavorato molto per proporre spettacoli vicini alle diverse sensibilità dei nostri cittadini e ci auguriamo che i momenti vissuti a teatro rimangano nel loro cuore". Sarà la Tosca di Giacomo Puccini, sabato 1° ottobre, a inaugurare la Stagione di opera e operetta, che proseguirà, con il secondo e ultimo spettacolo, il 14 aprile 2023 con "La vedova allegra" di Franz Léhar. La Tosca vede quale sponsor anche la Banca Popolare di Sondrio.

Gli spettacoli

È toccato al direttore artistico Ragosta presentare uno ad uno gli spettacoli della Stagione teatrale 2022/2023 con l'ausilio degli interventi video degli attori protagonisti. Dal "Servo di scena" di Ronald Harwood, con una verve comica d'altri tempi, interpretato da Geppy Gleijeses, in calendario martedì 25 ottobre, alla coppia, in teatro e nella vita, Poretti-Cristofori in "Funeral home", in scena venerdì 11 novembre, da "Il mercante di Venezia" di William Shakespeare, con Franco Branciaroli, lunedì 28 novembre, all'appuntamento natalizio di giovedì 15 dicembre con un musical ispirato al racconto di Charles Dickens "A Christmas Carol" che vede nei panni di Scrooge il simpatico Roberto Ciufoli. A gennaio sono in programma due spettacoli: giovedì 12, "Le memorie di Ivan Karamazov", con la regia di Luca Micheletti e l'interpretazione di Umberto Orsini; giovedì 26, per ricordare l'Olocausto, "Lydia tra le nazioni", che racconta la storia di Lydia Gelmi, la bergamasca che salvò la vita a decine di ebrei tra il 1943 e il 1945. Lo spettacolo sarà replicato la mattina successiva per le scuole. "Pigiama per sei", in scena mercoledì 8 febbraio, è una pièce di puro intrattenimento che vede, tra gli altri, l'interpretazione di Max Pisu, mentre martedì 21 febbraio, per la drammaturgia e regia di Gioele Dix, verrà presentato "La corsa dietro il vento", tratto da un racconto di Dino Buzzati. La tradizione italiana della commedia dell'arte rivive in "Arlecchino muto per spavento", in programma lunedì 6 marzo, mentre a chiudere la Stagione teatrale, venerdì 24 marzo, sarà "Enrico IV" di Luigi Pirandello con Eros Pagni.

Biglietti e abbonamenti

A partire dall'8 settembre, e fino al 1° ottobre, i vecchi abbonati potranno rinnovare l'adesione e saranno in vendita i nuovi abbonamenti, mentre dal 4 al 15 ottobre si potranno acquistare gli abbonamenti relativi ai posti non confermati. La vendita dei singoli biglietti per tutti gli spettacoli inizierà il 18 ottobre, mentre quelli per la Tosca e per "La vedova allegra" si possono già acquistare. Le modalità sono quelle consuete: on line, sul sito internet www.visitasondrio.it, al Museo Valtellinese di Storia e Arte e al Cast.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie