Cultura
straordinariamente attuale

Presentato il Docufilm "Ieri, Oggi, Dante", quando la Divina Commedia parla al cuore dei ragazzi

Un autentico viaggio alla scoperta e riscoperta di Dante e delle tematiche affrontate nella Commedia applicate alla vita di tutti i giorni.

Presentato il Docufilm "Ieri, Oggi, Dante", quando la Divina Commedia parla al cuore dei ragazzi
Cultura Sondrio, 29 Marzo 2022 ore 14:47

 

 

 

Oltre un centinaio i ragazzi che oggi hanno preso parte presso il Cinema Excelsior di Sondrio alla presentazione e proiezione del Docufilm "Ieri, Oggi, Dante" realizzato da Officina della Comunicazione per la regia di Marco Marcassoli. L’iniziativa di questa mattina rientra nel progetto "La cultura rinasce (e passa in Valtellina)" promosso dalla Cooperativa Nicolò Rusca Onlus - Istituto Pio XII, scuola capofila dell'iniziativa in collaborazione con Ufficio Scolastico Territoriale di Sondrio e Scuole Polo "Ic Paesi Orobici" e "Istituto Alberti" di Bormio grazie al contributo sul Bando Emblematico di Fondazione Cariplo*. In sala una nutrita e attenta rappresentanza di studenti dell’Istituto Agrario, del “Pinchetti” di Tirano, dell’Ic “Paesi Orobici”, dell’Istituto Pio XII e naturalmente i ragazzi del Polo Liceale “Città di Sondrio” protagonisti della pellicola (Sofia Matilde Coiatelli, Maria De Paoli, Tommaso Motalli, Matteo Amonini, Teresa Iacuone, Sofia Grimaldi).

Alla scoperta e riscoperta di Dante

"Ieri, Oggi, Dante" è un autentico viaggio alla scoperta e riscoperta di Dante e delle tematiche affrontate nella Commedia applicate alla vita di tutti i giorni. La narrazione, guidata dal professor Franco Nembrini, saggista e profondo conoscitore dell’Alighieri, offre un’analisi nuova e attualissima della sua opera; una sorta di “lezione” avvincente capace di stimolare le risposte ad alcuni quesiti dei giovani protagonisti, supportata dalle illustrazioni del maestro Gabriele dell’Otto e da alcuni incantevoli scorci della nostra provincia. L’importanza del “viaggio” e di avere una “guida”, sentimenti come l’amicizia e l’amore, il perdono, la fede e la libertà.

Questi e tanti altri i temi portati all’attenzione dei giovani stimati dalle terzine del Sommo Poeta magistralmente interpretate da Nembrini.

Attuale

«Il documentario rappresenta la somma delle numerose iniziative dantesche realizzate lo scorso anno – ha esordito il Dirigente Ust, Fabio Molinari–. Lo scopo della pellicola è quello di dimostrare come Dante parli anche ai ragazzi di oggi, interpretandone gioie e dolori, affrontando sempre temi straordinariamente attuali. Invito tutti i ragazzi a leggere Dante perché fra i suoi versi è possibile trovare la risposta a tanti dubbi».

Con i giovani e per i giovani

«Di solito siamo abituati a realizzare dei documentari rivolti ai giovani ma questa volta abbiamo creato un prodotto audiovisivo con i giovani e per i giovani – hanno spiegato Nicola Salvi ed Elisabetta Sola titolari e produttori di Officina della Comunicazione presenti insieme alla montatrice Greta Bufardeci e al post production manager Federico Bertetti –. Pensiamo che il risultato sia molto dinamico e fresco reso tale anche grazie al lavoro della giovane montatrice. Le immagini di copertura sono state realizzate in Valtellina e le voci dei ragazzi sono davvero spontanee e autentiche; ci hanno permesso di conoscere il loro rapporto con Dante e con la vita».

Un mondo nuovo

«Un’esperienza nuova che ci ha aiutato a riflettere – il commento dei ragazzi che hanno preso parte alla realizzazione del documentario –. Per alcuni di noi è stato bello anche per vincere la timidezza. Ci siamo ritrovati catapultati come in un mondo nuovo ma abbiamo scoperto che parlare di Dante è come parlare di noi stessi e quindi la sincerità rappresenta davvero tutto. Riflettere su temi tanto non è stato semplice ma è stato stimolante ed estremamente arricchente».

3 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie