Progetto per valorizzare il patrimonio culturale all'ombra del Bernina

Iniziato il progetto B-ICE&Heritage finanziato nell'ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V - 2014-2020

Progetto per valorizzare il patrimonio culturale all'ombra del Bernina
Cultura Sondrio, 20 Marzo 2019 ore 09:39

È ufficialmente partito B-ICE & Heritage (acronimo di Bernina Ghiacciai e Patrimonio), il grande progetto Interreg che valorizza il patrimonio naturale e culturale delle regioni, italiane e svizzere, che stanno intorno al Piz Bernina, Valmalenco, Valposchiavo, Alta Engadina, Val Bregaglia, con particolare riguardo al tema del cambiamento climatico cui è legato anche il destino dei nostri ghiacciai.

Valmalenco capofila

Capofila del progetto, l’Unione dei Comuni Lombarda della Valmalenco per l’Italia e Il Giardino dei Ghiacciai di Cavaglia per la Svizzera. Mercoledì 13 marzo 2019 si è infatti riunito a Poschiavo, nell’elegante cornice della “Sala delle Sibille” dell’Hotel Albrici, il 1° Comitato di Pilotaggio del progetto, presenziato dai due capofila, Danilo Bruseghini, presidente dell’Unione dei Comuni e Romeo Lardi, presidente del Giardino dei Ghiacciai, con i partner beneficiari, in presenza del funzionario regionale delegato dall’Autorità di Gestione di Regione Lombardia.

Promuovere in funzione culturale e turistica

Finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera INTERREG V – Italia – Svizzera 2014-2020, B-ICE & Heritage contiene già nel suo titolo per esteso, un ampio traguardo: BERNINA TERRA GLACIALIS Studio e valorizzazione di un patrimonio naturale e culturale di particolare pregio in una regione aperta, con approcci innovativi rivolti al futuro. Un programma ambizioso che impegnerà nei prossimi tre anni i partner aderenti, in un’azione comune volta a promuovere in funzione culturale e turistica il vasto patrimonio naturale e culturale che accomuna questo territorio, attraversato da strade e valichi che da sempre hanno fatto di queste valli una “regione aperta” e unita sotto lo sguardo maestoso del massiccio del Bernina e dei suoi ghiacciai.

Necrologie