Cultura
Poschiavo

sConfini, festival dedicato al contrabbando culturale

Fino all’8 maggio fra la Valposchiavo e la Valtellina.

sConfini, festival dedicato al contrabbando culturale
Cultura Tiranese, 27 Aprile 2022 ore 07:00

Avrà luogo durante la settimana dal 30 aprile al 8 maggio 2022 la prima edizione di sConfini, un nuovo festival interamente dedicato al contrabbando culturale. Fra la Valposchiavo e la Valtellina sono previsti diversi appuntamenti per approfondire e rivisitare il tema del contrabbando. Presupponendo la prospettiva storica come punto di partenza, si intende ampliare metaforicamente il fenomeno del contrabbando ad uno scambio di cultura fra le due comunità. L’iniziativa è promossa dal Centro culturale Casa Besta e dal MET Museo Etnografico Tiranese, in collaborazione con Valposchiavo Turismo e Consorzio turistico Media Valtellina. sConfini è pensato per la popolazione locale e per i turisti che giungono da oltre Bernina o da al di fuori della Valtellina.

Due secoli

Il fenomeno del contrabbando ha caratterizzato per quasi due secoli la vita degli abitanti di confine fra Valposchiavo e Valtellina. Nonostante sia risaputo che un tempo il contrabbando appartenesse alla realtà economica della regione, sono sempre meno coloro che ne conoscono i dettagli storici e sociali. Lo scopo di sConfini è quello di mantenere viva la memoria su questi aspetti del passato ed evitare che importanti testimonianze vadano perdute per sempre. Inoltre, con lo sguardo rivolto al presente e al futuro, si intende continuare l’interazione e la collaborazione fra le due comunità transfrontaliere, evolvendo dallo scambio di merci allo scambio di cultura. I partecipanti di sConfini hanno la possibilità di scegliere fra un ventaglio di attività sparse sul territorio della Valposchiavo e della località di Tirano e delle sue frazioni.

Per bambini

Sono previsti anche due appuntamenti esclusivamente dedicati ai bambini. Tutti gli eventi e i dettagli si possono consultare su s-confini.eu. Fra le altre proposte è importante segnalare che lunedì 2 maggio a Tirano è prevista una conferenza con Andrea Paganini. Dal suo punto di vista di storico, esperto del fenomeno, interagirà con Giuseppe Bombardieri e Luigi Sordelli, entrambi ex spalloni e autori di libri sul tema. All’inizio della serata Ercole Ricci, ex finanziere, presenterà il Sentiero del Contrabbando. Il sentiero è stato recentemente reso accessibile e segnalato da ex contrabbandieri ed ex finanzieri che, negli anni della pensione, si sono ritrovati per dare una forma concreta alla loro memoria comune. Un altro appuntamento da non mancare è quello di domenica 8 maggio con l’escursione-evento "Una bricolla di storie". Accompagnati dagli organizzatori di sConfini e da una guida escursionistica, i partecipanti percorreranno da Viano a Baruffini il Sentiero del Contrabbando. Lungo il percorso saranno proposte esperienze, testimonianze dei protagonisti di un tempo e il pranzo al sacco con prodotti del territorio. Per il rientro a Tirano da Baruffini è prevista una navetta. Per questa proposta è necessaria la prenotazione. Il concerto di Davide Van De Sfroos del 7 maggio a Poschiavo è un evento collaterale di sConfini.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie