Cultura

Tante iniziative per Sondrio è... Primavera

Tante iniziative per Sondrio è... Primavera
Cultura Sondrio, 25 Aprile 2018 ore 08:51

Una grande festa dedicata davvero a tutti: bancarelle di sapori e di colori a cui si aggiungono tante iniziative per bambini, esposizioni artistiche, proposte musicali ed enogastronomiche. E' questo, e molto altro, il programma di ‘Sondrio è… Primavera’ l’evento in programma sabato 5 maggio a Sondrio a partire dalle 10 del mattino. Organizzato dal Comune di Sondrio, con la collaborazione di diverse associazioni del territorio, l’evento si presenta come un festoso benvenuto alla bella stagione e all’ormai consolidato Sondrio è… Estate.

Da mattino a sera

“Una nuova festa che lancia gli eventi estivi e coglie la piacevolezza della primavera: stare all’aperto, in compagnia, passeggiando nella nostra città e nella natura che ci circonda. Grazie agli uffici del Comune di Sondrio e a tutte le Associazioni che hanno partecipato alla realizzazione di questo evento” dichiara Cinzia Cattelini, Assessore agli Eventi del Comune di Sondrio. Sondrio è.. Primavera riempirà, dal mattino fino alla sera, di sapori e di colori le piazze e le vie del centro. Tante bancarelle dedicate alle culture agroalimentari della Valtellina permetteranno di conoscere e assaggiare vino, formaggio, bresaola, miele, piccoli frutti, confetture e derivati, semi autoctoni.

Bambini

Arricchiscono l’evento tante iniziative per bambini: laboratori, la casa delle storie, truccabimbi, palloncini, spettacoli a cui si aggiunge la seconda edizione di Vivere l'arte dell’Associazione GEA. “L’iniziativa ‘Vivere l’Arte’ si inserisce nei programmi dell’Associazione Gea-Psicosintesi nata a Sondrio nel 1999 per aiutare le persone a portare in evidenza le proprie bellezze interiori attraverso un lavoro di conoscenza profonda di se stessi e dei propri potenziali. Aderendo all’associazione internazionale di Bandiera della Pace di N. Roerich, tende a portare in primo piano l’Arte e la Cultura in generale come strumenti di Pace Internazionale e, gli artisti di Sondrio che il 5 maggio animeranno la Via Dante e P.zza Cavour, faranno risuonare la nota della Bellezza, incentiveranno i passanti a fare altrettanto e i bambini a sognare, con le storie e le favole che verranno loro raccontate nella tenda beduina. Il tè letterario delle ore 17 alla sala conferenze del MVSA vedrà impegnati scrittori, cabarettisti e poeti in piccoli assaggi di scenari dell’anima umana. Grazie al Comune di Sondrio che ci ha ospitato all’interno della manifestazione Sondrio è...primavera” dichiara Enrica Piccapietra, Presidente Associazione GEA.
- In caso di pioggia tutti gli eventi di Vivere l’Arte si svolgeranno presso ila sede del MVSA.

Arte e visite guidate

Tante le visite guidate in programma: MVSA, Teatro Sociale e Ti Racconto Sondrio, l’iniziativa, ormai consolidata di visite guidate gratuite alla scoperta dei tesori della nostra città, che inizierà proprio il 5 maggio. Pittori, poeti, scrittori, fotografi e artisti di strada esporranno le loro opere direttamente nelle vie della città, mentre un reading letterario si terrà alla Bottega della Solidarietà.

Fotografie dei ragazzi disabili

A Palazzo Martinengo inaugurerà la mostra ‘Guarda con me’: un progetto realizzato dai ragazzi di SpaH - Benessere in Comunità di Fondazione Albosaggia che grazie alla guida del fotografo Andrea Gherardi hanno frequentato un corso di fotografia i cui scatti conclusivi saranno in esposizione dal 5 al 13 maggio.
“La mostra ‘Guarda con me’ è l'importante risultato del corso di fotografia che i giovani disabili si SpaH hanno seguito con il paziente professionista Andrea Gherardi. Un'esposizione schietta che invita i visitatori ad immedesimarsi in chi ha scattato le foto, nella sua quotidianità come nei rapporti all'interno del nostro centro. Tutta la Fondazione Albosaggia è orgogliosa del risultato ottenuto; invitiamo tutti a vedere la mostra” dichiara Marco Alberti, coordinatore SpaH - Benessere in comunità.

Musica

Ma non c’è festa senza musica: tanti gli eventi che riempiranno di suoni la città. Due concerti pomeridiani (Barabba Gulasch e l’Orchestra Alpinae Gentes) anticiperanno l’evento serale delle 20.30 in Piazza Garibaldi con i ‘Alzamantes’.
- In caso di pioggia il concerto serale di terrà al Teatro Sociale di Sondrio.

Enogastronomia

Oltre a un ricco street food dalle 17.00 al Centro Le Volte si terrà un vero e proprio viaggio culturale e gastronomico nelle ‘Comunità che nutrono’: alla scoperta del MAC, piatto valtellinese tipico della zona di Berbenno, è un evento a cura dell’associazione AlpLab, in collaborazione con il Centro Le Volte ed il Club Papillon delegazione Valtellina. “Siamo molto felici di aderire a questa iniziativa. Ci consente di mostrare al pubblico il lavoro svolto dalla nostra associazione nell'ambito del progetto ‘Comunità che nutrono’, a favore delle preparazioni gastronomiche locali della Provincia di Sondrio. Il Mac fa certamente parte di quel patrimonio valtellinese che nasce dalla tradizione e che ancora oggi, nonostante tutto, viene tramandato di generazione in generazione” dichiara Massimo Bardea, presidente AlpLab.

“La nostra Associazione a carattere nazionale nasce per affermare il valore culturale del gusto attraverso una riscoperta dell’originalità di una cultura popolare diffusa in ogni angolo d’Italia. In questa occasione abbiamo deciso di promuove un piatto: il MAC. Molto simile al Taroz, il MAC ha una profonda cultura contadina e per questo è soggetto a diverse varietà. Per promuoverlo abbiamo stabilito delle linee guida di realizzazione che ne rispettano le origini sia del piatto che dei suoi ingredienti” spiega Francesca Traversi, Club Papillon di Valtellina. “Il progetto Comunità che nutrono è molto affine alla mission del Centro Le Volte che è promuovere la cultura enogastronomica del territorio, per questo siamo molto felici di ospitare questa iniziativa” continua Gabriele De Luca, gestore Centro Le Volte.

Mas e Giroinbici

Un susseguirsi di eventi a cui si aggiungono la premiazione della MAS-Mostra Artistica Studentesca presso Palazzo Pretorio e l’evento Io Giro in Bici, giunto quest’anno alla decima edizione che si terrà al Pattinodromo comunale. Io Giroinbici è una manifestazione ciclistica promozionale riservata a bambini, bambine, ragazzi e ragazze di età compresa tra 6 e 12 anni e organizzata dalla Federazione Ciclistica Italiana e dall’A.S.D. Inter Club Ponchiera, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Sondrio. “Io… Giroinbici è un evento che abbiamo voluto con forza per lanciare un messaggio ai ragazzi della nostra città, per avvicinarli alla bicicletta e per creare un’occasione per stare insieme. Il ciclismo è uno sport un pò più penalizzato di altri perché non si può praticare all’interno delle mura di una struttura, ma negli ultimi anni come Amministrazione lo abbiamo sostenuto, sia come pratica sportiva sia come ciclismo di tutti i giorni con la promozione e l’ampliamento delle piste ciclabili in città. Come Comune sono davvero grato a tutti gli organizzatori e a tutti coloro che hanno contribuito al successo di questa manifestazione” afferma Omobono Meneghini, Assessore allo Sport del Comune di Sondrio.

Seguici sui nostri canali
Necrologie