Tornano i concerti d'estate con il maestro Passerini

A Grosio e Valle di Morbegno un doppio appuntamento musicale

Tornano i concerti d'estate con il maestro Passerini
Cultura 01 Agosto 2017 ore 16:47

Concerti d'estate a Grosio e Morbegno con il maestro Lorenzo Passerini

Concerti d'estate con il maestro Passerini

La musica raddoppia con il maestro Passerini e l'organista Marco Cadario. Venerdì 4 agosto alle 21, nella splendida cornice della Chiesa di San Giuseppe a Grosio e domenica 6, sempre alle 21, nella piccola e preziosa Chiesa di San Matteo a Valle (poco sopra Morbegno, sulla strada per il Passo San Marco). Protagonisti gli ottoni, le percussioni e i due straordinari organi. "Due eventi d'eccezione - dichiara il maestro Passerini - che non mancheranno di stupire il pubblico, anche con qualche sorpresa".

Il programma a Grosio

Il primo concerto vedrà un intenso e variegato programma dedicato a don Renato Lanzetti. Al trombone Lorenzo Passerini, alla tromba Luigi D'Urso, all'organo Marco Cadario e alle percussioni Ernesto Colombo, un quartetto di artisti per un concerto costellato di piccoli gioielli musicali. Il Concerto per tromba piccola e organo di Tommaso Albinoni ci farà conoscere Luigi D'Urso, prima tromba dell'Orchestra Magna Grecia di Taranto, che dal 2015 collabora con l'Orchestra Antonio Vivaldi, con la quale a settembre intraprenderà una tournée da solista. Altro ospite d'eccezione il percussionista Ernesto Colombo, anche lui membro stabile dell'Orchestra Antonio Vivaldi. A completare il programma musiche di Giovanni Morandi, Herbert Clarke e una marcia di Carlo Fumagalli.

Nella chiesa di San Matteo a Valle

Il secondo concerto arricchirà il repertorio con una Sonata per organo di Giuseppe Gherardeschi che permetterà di apprezzare il virtuosismo di Marco Cadario, ospite ormai fisso dell’Orchestra Vivaldi nei concerti d'estate, da poco reduce dal lancio del suo nuovo CD.

I ringraziamenti

Questa esecuzione nella valle del Bitto rientra nel programma di animazione dell’antica Via Priula denominato “Tutti in scena! Persone storie e luoghi per generare e restituire cultura”, reso possibile grazie al sostegno di Fondazione Cariplo. In particolare per il secondo anno, questo progetto vede la collaborazione concreta dell’Orchestra Antonio Vivaldi con l’associazione culturale Ad Fontes e il Parco delle Orobie Valtellinesi, per far risuonare in una gremita chiesa di San Matteo le note del suo prezioso organo. Si ringraziano anche il Comune e la Biblioteca di Grosio, il Comune e la Parrocchia di Morbegno che hanno reso possibile e sostenuto la realizzazione degli eventi.

Necrologie