Menu
Cerca

UnipolSai Briantea84 Cantù in raduno a Livigno

I campioni d'Italia da oggi nel Piccolo Tibet

UnipolSai Briantea84 Cantù in raduno a Livigno
Cultura 05 Ottobre 2017 ore 06:00

Dal 5 al 10 ottobre

UnipolSai Briantea84 Cantù in raduno a Livigno

La stagione della UnipolSai Briantea84 Cantù parte a 1816 metri d’altitudine. Da oggi, 5, al 10 ottobre la squadra allenata da Marco Bergna sarà impegnata nell’ormai tradizionale raduno tecnico in alta quota a Livigno. Per il terzo anno consecutivo la preparazione prestagionale dei campioni d’Italia si avvarrà di sessioni di tecnica sul campo e di rifiniture presso l’area Fitness&Pool di Aquagranda che, nello stesso periodo, ospiterà anche il raduno della nazionale italiana di nuoto con Federica Pellegrini. Un legame, quello tra Briantea84 e Livigno, nato nel 2015 con il Candido Junior Camp promosso insieme alla Fondazione Candido Cannavò.

Il commento

“Siamo molto felici di poter tornare per il terzo anno a Livigno, grazie all’ospitalità offerta da Livigno e dall’amministrazione comunale – ha commentato Silvia Galimberti, gm della UnipolSai Briantea84 Cantù – ormai per noi è diventata una seconda casa. Collaborazione, affetto e disponibilità sono davvero ineguagliabili. In più ci sono i benefici dell’allenamento in alta quota per i nostri giocatori. Un mix di ingredienti vincente. Non sarà un caso se, nelle ultime due stagioni, siamo riusciti a raggiungere certi risultati sportivi. La preparazione conta. Per noi è molto gratificante sapere di essere stati, nel 2015, il primo club paralimpico a scegliere Livigno. Abbiamo trovato interlocutori appassionati e attenti, desiderosi di scoprire lo sport paralimpico e di promuoverlo tra i giovani. Faremo di tutto per dare sempre nuova linfa a questa bella collaborazione. Quest’anno avremo la presenza nel weekend dell’Sbs Montello per due amichevoli e contiamo di incontrare i bambini delle scuole come negli anni passati”.

Apt

“A Livigno lo sport è di casa – il commento di Luca Moretti, presidente di APT Livigno – e con Briantea84 si è instaurato un rapporto di collaborazione che continua negli anni. Una sfida che abbiamo colto entrambi e che ha portato risultati molto positivi alle due realtà”. “Le nostre strutture sportive – continua Remo Galli, vicesindaco di Livigno – si stanno affermando come forte polo attrattivo per sportivi di ogni disciplina e livello. La volontà dell’amministrazione comunale è quella di proseguire su questa strada, offrendo servizi sempre più all’avanguardia, in grado di essere d’aiuto alle performance tecniche degli atleti che scelgono Livigno per allenarsi”.

Programma

Doppia seduta di allenamento giornaliera sul campo e la possibilità di perfezionare la condizione atletica in alta quota. Il team biancoblù potrà usufruire dei servizi offerti dal Centro Sportivo Aquagranda, dove i campioni d’Italia seguiranno un programma di preparazione fisica personalizzato, a integrazione delle sessioni di allenamento previste sul campo. Nelle giornate di sabato 7 (ore 17) e domenica 8 ottobre (ore 10), inoltre, il centro sportivo Teola ospiterà due partite amichevoli contro la formazione bergamasca della Sbs Montello, insieme alla UnipolSai prossima al debutto nel campionato di Serie A Fipic.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli