Zappare e raccogliere, l’attività in vigna diventa ginnastica wellness

SI chiama "Ginnastica del Vignaiolo ed è un'iniziativa partita in Franciacorta

Zappare e raccogliere, l’attività in vigna diventa ginnastica wellness
29 Agosto 2018 ore 13:17

E’ la moda del momento, la ginnastica tra le vigne si sta facendo conoscere da sempre più persone. Dopo il pc nic e il Wine Trekking l’ultima trovata è la Ginnastica del Vignaiolo.

Ginnastica del vignaiolo

La curiosa iniziativa è partita da la cantina Al Rocol di Ome, azienda storica della Franciacorta. Gli esercizi sono studiati ad hoc dal Personal Wine Trainer  e si ispirano alle attività che vengono fatte in vigna, dalla zappatura alla raccolta dell’uva.

“Grazie a semplici movimenti di allungamento, torsione e di slancio, a carico naturale, si ritrova l’armonia del corpo. Dato che tutto ciò avviene in un contesto naturale, in un ambiente rasserenante che rispetta i ritmi scanditi dalla natura, si ottiene non solo un allentamento delle tensioni muscolari, ma anche di quelle psicologiche ed emotive” è quanto promettono i gestori della cantina. Alla fine della seduta di allenamento le energie vengono recuperate bevendo del buon vino e degustando i prodotti del territorio.

In Valtellina

Un’idea innovativa che potrebbe trovare spazio anche in Valtellina, al posto delle dolci colline della Franciacorta però gli sportivi troverebbero le asperità della montagna, tra muretti a secco e ripidi pendii.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia