Economia

A Sondrio la Cena della Legalità, ecco come partecipare

Evento organizzato dalla consulta degli studenti in programma per giovedì 23 maggio.

A Sondrio la Cena della Legalità, ecco come partecipare
Economia Sondrio, 17 Maggio 2019 ore 15:51

Giovedì 23 maggio 2019 la Consulta Provinciale degli Studenti (CPS) di Sondrio organizza, come ogni anno, la “Cena della Legalità”, un momento conviviale che vuole offrire uno spunto di riflessione sulla tematica della legalità e dell’educazione alla cittadinanza.

Cena della Legalità organizzata dagli studenti

L’evento si svolgerà dalle ore 20.00 presso le sale dell’Istituto Paritario “Pio XII” di Sondrio, in via Carducci, n.18. Durante la serata interverranno anche i giovani della CPS, il Dirigente dell’UST di Sondrio, Fabio Molinari, e Sua Eccellenza il Prefetto di Sondrio, Paola Spena.

Ai partecipanti verrà chiesto un contributo minimo di 22 euro, ridotto a 18 euro per gli studenti. Parte del ricavato raccolto sarà devoluto ad un’associazione locale per promuovere iniziative legate ai valori della legalità e del rispetto delle regole. Per partecipare è necessaria la prenotazione che deve essere effettuata entro e non oltre martedì 21 maggio compilando l’apposito modulo disponibile al link www.bit.do/C2019DL.

Spunto di riflessione

«Anche se la cena è aperta alla partecipazione di chiunque sia interessato e ne condivida le finalità, ci tengo a rivolgere il mio personale invito ai Dirigenti Scolastici, al corpo docente e agli studenti – dichiara il Presidente della CPS, Marco Foppoli –. Accanto al menù a tema, appositamente ideato per l’occasione, la serata offrirà anche lo spunto per riflettere su una ricorrenza estremamente importante: la strage di Capaci avvenuta il23 maggio del 1992 con la quale si consumò una delle tragedie più cruente della storia italiana, dove persero la vita il giudice Giovanni Falcone, da anni impegnato a lottare contro il sistema mafia, sua moglie e alcuni agenti della sua scorta di protezione».

LEGGI ANCHE: Walesa: "Ragazzi avete il compito di riorganizzare l'Europa"

Necrologie