Economia

Al via un nuovo servizio di assistenza alle imprese in materia di cyber security

A cura della Camera di Commercio di Sondrio.

Al via un nuovo servizio di assistenza alle imprese in materia di cyber security
Economia 27 Luglio 2022 ore 13:51

 

 

La protezione dagli attacchi informatici è un tema sempre più attuale e rilevante per le imprese. Essere in grado di individuare e gestire i rischi informatici, quali attacchi cyber, truffe telematiche, furto di identità e altre modalità è oggi fondamentale per tutelare i dati aziendali, nonché quelli di clienti e fornitori.

Principali rischi e punti di vulnerabilità

Conoscere tempestivamente i principali rischi e individuare i punti di vulnerabilità sono i primi fondamentali passi verso una condizione di maggiore sicurezza informatica.

In tale contesto, i Punti Impresa Digitale delle camere di commercio propongono servizi e strumenti operativi di supporto alle imprese, in particolare a quelle che, per le ridotte dimensioni, non possono contare su competenze e risorse adeguate.

“Cyber Exposure Index”

I servizi sono realizzati da Dintec e Infocamere -in collaborazione con Yoroi Tinexta Cyber- e sono strutturati su due livelli di analisi, base e avanzato.

Il “PID Cyber Check” è il primo test gratuito di autovalutazione che misura il livello di rischio di attacco informatico al quale l’impresa è esposta e fornisce una stima del danno economico derivante dai possibili attacchi. Al termine del test viene elaborato e fornito all’impresa un report personalizzato. In tal modo, l’imprenditore può disporre degli elementi di base necessari per valutare il livello di esposizione al rischio e quantificare il conseguente danno.

 

Il “Cyber Exposure Index” è uno strumento di analisi più evoluto che, attraverso un complesso algoritmo di estrazione ed analisi dei dati sul web, verifica se e come i cyber criminali sono entrati in possesso dei dati di un’impresa e quali informazioni hanno a disposizione per poterla attaccare.

Il “Cyber Exposure Index” viene calcolato partendo dal sito web e dalla casella di posta aziendale (collegati al dominio), verificando la quantità dei servizi esposti su internet, l’elenco delle vulnerabilità potenziali sfruttabili dall’esterno (già note ai cybercriminali) e le “fughe di dati” relative ad utenze e password legate all’azienda.

È prevista l’elaborazione di 2 report, a distanza di 6 mesi l’uno dall’altro, in modo da fornire un monitoraggio dello stato del rischio cyber nel tempo. L’accesso al “Cyber Exposure Index” è fornito al prezzo di € 70 + IVA.

 

Il Punto Impresa Digitale della Camera di commercio di Sondrio è a disposizione delle imprese per una lettura assistita dei risultati e per ogni eventuale necessità di supporto (digit@so.camcom.it).

 

Tutte le informazioni e le modalità di accesso a “PID Cyber Check” e “Cyber Exposure Index” sono disponibili sul sito camerale, al seguente link: https://bit.ly/3aPvKXh.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie