Economia

Algebris investe in Creval, ecco perché

Incontro molto partecipato a La FIorida di Mantello.

Algebris investe in Creval, ecco perché
Economia Bassa Valle, 27 Ottobre 2018 ore 12:39

Davide Serra, Amministratore delegato e fondatore di Algebris, giovedì sera, a La Fiorida di Mantello, ha spiegato davanti a una qualificata platea di oltre cento tra imprenditori e professionisti, il motivo del suo ingresso nel capitale del Credito Valtellinese con una quota del 5%.

Algebris investe in Creval

Ospite del consorzio Vivi le Valli, il finanziere ha confessato di essere stato coinvolto in questa avvenuta da Franco Moro: "Abbiamo investito nel Creval perché abbiamo conosciuto e apprezzato il management della banca.

L'Ad Mauro Selvetti ci ha spiegato: "Abbiamo commesso alcuni errori in buona fede, abbiamo capito e non li faremo più. Ci da una mano?" Ci è piaciuto questo approccio trasparente. Ma noi siamo realisti, guardiamo i numeri, abbiamo esaminato i crediti deteriorati e notato con sorpresa che erano postati correttamente e non valutati il doppio del loro reale valore come hanno fatto molte banche. Ci abbiamo creduto e in questa avventura abbiamo coinvolto altri amici...".

Nel corso della serata ha poi parlato a tutto campo, ha raccontato la storia di Algebris che gestisce 12,3 miliardi di euro, ha offerto la sua visione di dove sta andando il mondo, ha spiegato il suo punto di vista su populisti e riformisti, ha accennato al rischio default per l'Italia.

IMG_20181025_191845
Foto 1 di 3
creval algebris
Foto 2 di 3
IMG_20181025_185403
Foto 3 di 3

 

L'interessante e articolata intervista esclusiva integrale si può leggere su Centrovalle in edicola da sabato 27 ottobre.

LEGGI ANCHE:

E' ufficiale: Luigi Lovaglio nuovo presidente del Creval

Credito Valtellinese: eletto il nuovo Consiglio di Amministrazione

Seguici sui nostri canali
Necrologie