Angelini alla guida del Gruppo Ottici per il prossimo quinquennio

Il presidente: "L'obiettivo è far crescere la categoria".

Angelini alla guida del Gruppo Ottici per il prossimo quinquennio
Economia 20 Marzo 2019 ore 10:22

Prosegue il rinnovo cariche in atto all’interno dell’Unione del Commercio e del Turismo: Claudio Angelini è stato confermato alla guida del Gruppo Ottici della provincia di Sondrio per il prossimo quinquennio 2019/2023.

Gruppo ottici, ecco il nuovo direttivo

A deciderlo l’assemblea della categoria, riunitasi nella serata di lunedì 18 marzo nella sede di Sondrio dell’Unione. Dapprima è stato eletto il nuovo Consiglio che è risultato composto da 8 membri, di cui 7 tutti rappresentanti uscenti, ossia Claudio Angelini, Diego Buzzi, Enrico Fattor, Renato Forny, Mauro Fuscelli, Paola Passerini e Walter Speckenhauser, cui si è aggiunto Simone Mottini. Il neoeletto Consiglio ha quindi provveduto all’elezione dei vertici, confermando Claudio Angelini e Mauro Fuscelli rispettivamente nel ruolo di presidente e vicepresidente.

Il commento di Angelini

Claudio Angelini

"Ringrazio i miei colleghi – ha detto Claudio Angelini - per la rinnovata fiducia. Anche la categoria degli ottici sta vivendo, come altri settori, importanti cambiamenti che rendono più che mai indispensabile puntare sulla formazione e sull’aggiornamento degli operatori. Insieme all’Unione del Commercio e del Turismo e a Federottica, la nostra rappresentanza di riferimento a livello nazionale, il Gruppo Ottici è impegnato a implementare e difendere la professionalità di chi è attivo nel settore".

"L'obiettivo è far crescere la categoria"

La figura dell’ottico e optometrista è infatti quella di un professionista in grado di dare consigli mirati ai propri clienti, di capirne le esigenze, di effettuare controlli della vista e dare consigli per preservare al meglio la salute dei propri occhi, infine di accompagnare nell’acquisto del prodotto più adatto alle singole esigenze. "In questo mio nuovo mandato – ha concluso Angelini – mi prefiggo di continuare a far crescere la categoria e di aumentare il livello di partecipazione dei colleghi ottici".

Necrologie