Economia
Upgrade

Banca Popolare di Sondrio, migliorato il rating Esg sulla sostenibilità

Positivo il giudizio sul livello di conformità delle politiche aziendali rispetto ai parametri dell’agenzia indipendente Standard Ethics.

Banca Popolare di Sondrio, migliorato il rating Esg sulla sostenibilità
Economia Sondrio, 15 Marzo 2022 ore 13:11

L’agenzia indipendente Standard Ethics, specializzata nel rilascio di giudizi sul livello di conformità delle politiche aziendali rispetto ai parametri Esg fissati dalle principali istituzioni internazionali, ha migliorato il rating di sostenibilità di lungo periodo della Banca Popolare di Sondrio portandolo a EE+ (da EE stabile) e ha confermato a EE il corporate rating.

Banca Popolare di Sondrio, migliorato il rating Esg sulla sostenibilità

Le positive valutazioni contenute nel report pubblicato dall’agenzia giungono al termine della rigorosa analisi di revisione annuale del giudizio e collocano la Bps tra quelle meglio valutate nel panorama bancario italiano.
Nel loro rapporto finale, gli analisti hanno evidenziato come l’istituto sia stato in grado di gestire con prudenza il passaggio da società cooperativa per azioni a Spa e che ciò permetterà di portare avanti la ricca esperienza derivata dalla tradizione delle banche popolari, mantenendo forti legami con il territorio e gli stakeholders.

Viene rilevato, inoltre, che nel corso del 2021 e all’inizio del 2022, la Popolare ha effettuato varie implementazioni che la mantengono allineata ai principali obiettivi e alle linee guida in ambito Esg (Environmental, Social and Governance) provenienti dall'Onu, dall'Ocse e dall'Unione Europea.

Banca Popolare di Sondrio, il commento del cd Pedranzini

Il consigliere delegato e direttore denerale, Mario Alberto Pedranzini ha commentato: «I positivi riscontri ottenuti da un’importanteagenzia indipendente come Standard Ethics confermano come la nostra banca stia portando avanti con successo i valori cooperativi e di responsabilità sociale che l’hanno contraddistinta in 150 anni di storia, declinandoli opportunamente nell’attuale contesto che pone al centro dell’attenzione di Autorità e stakeholder temi cruciali di sostenibilità ed eticità del modello di business».

Quindi ha ricordato alcune delle più recenti iniziative intraprese: «La banca sta seguendo un percorso di costante impegno nell’integrazione della sostenibilità. Proprio in questi giorni stiamo aderendo al Forum per la Finanza sostenibile, associazione multi-stakeholder, dal 2001 in prima linea sulle tematiche Esg, che rappresenta una piattaforma ideale per condividere idee attraverso gruppi di lavoro e momenti di confronto, nonché un solido canale per rimanere aggiornati su normative e policy».

E ha concluso: «Per quanto riguarda la nostra operatività interna, abbiamo avviato un’attività volta a comprendere le abitudini di spostamento dei dipendenti e, con l’obiettivo di diminuire l’impatto ambientale, intendiamo elaborare nuove soluzioni per gli spostamenti casa-lavoro e le trasferte. Tutte queste iniziative concrete ci guidano nel percorso orientato alla creazione di una società più equa e sostenibile».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie