Banca Popolare di Sondrio valuta acquisizione della Cassa di Risparmio di Cento

Siglata lettera intenti con Fondazione che detiene 67% capitale

Banca Popolare di Sondrio valuta acquisizione della Cassa di Risparmio di Cento
14 Ottobre 2017 ore 18:48

Banca Popolare di Sondrio e Fondazione Cassa di Risparmio di Cento, azionista di controllo della Cassa di Risparmio di Cento con il 67% del capitale, hanno sottoscritto una lettera di intenti non vincolante finalizzata ad approfondire la possibile acquisizione da parte di Bps della maggioranza della Cassa assumendone il controllo. Lo rende noto la Popolare di Sondrio.

Due fasi

Gli accordi prevedono che la possibile acquisizioni passi per due fasi. Nella prima Banca Popolare di Sondrio acquisirebbe dalla Fondazione almeno il 51% della Cassa con pagamento in cassa e in scambio con azioni Bps. Nella seconda Bps andrebbe a definire le modalità tecniche idonee a consentire agli azionisti della Cassa e della Fondazione, per la parte residua di azioni ancora in possesso, di scambiare o ricevere azioni Bps in cambio di quelle della Cassa a condizioni economiche sostanzialmente in linea con quelle applicate nella prima fase

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia