Economia

Bormio consacrata patria dell’agroalimentare

Con Ambrosetti dal 4 al 6 giugno nella Magnifica Terra.

Bormio consacrata patria dell’agroalimentare
Economia Alta Valle, 26 Febbraio 2021 ore 08:00

E’ nata la Cernobbio di Valtellina. Con il simposio di lunedì pomeriggio nella sala consigliare di Palazzo Muzio, dal titolo "Il ruolo della filiera agroalimentare per il rilancio sostenibile del paese" si è reso ufficiale quello che avevamo già annunciato come il primo grande Forum sull’agroalimentare in provincia di Sondrio.

Forum Food&Beverage 2021

Un progetto che nasce dalla collaborazione tra Giacomo Pedranzini, Kometa, insieme al direttore del Consorzio turistico di Tirano Pierluigi Negri e Valerio De Molli, managing partner e CEO European House Ambrosetti, cui hanno già aderito istituzioni, partner internazionali e associazioni di categoria. "Con i prodotti tipici, l’ospitalità contadina e il lavoro quotidiano degli agricoltori che valorizza il territorio, l’agroalimentare può rappresentare una leva strategica per la ripartenza della montagna, duramente colpita dagli effetti del coronavirus". È quanto afferma la Coldiretti Lombardia, che sarà protagonista al Forum Food&Beverage 2021 di Ambrosetti a Bormio dal 4 al 6 giugno 2021, presentato appunto a Sondrio alla presenza del presidente nazionale di Coldiretti Ettore Prandini, del presidente di Coldiretti Lombardia Paolo Voltini e della presidente di Coldiretti Sondrio Silvia Marchesini.

Il Forum

E parliamo quindi del Forum di Bormio, presentato da De Molli. "La quinta edizione del Forum andrà in onda a Bormio e sarà un evento di grande visibilità e richiamo, una Cernobbio dell’alimentazione sostenibile e del benessere. Le giornate del 4, 5 e 6 giugno saranno dedicate al tema del benessere dell’individuo a 360 gradi, legandolo anche alla salute del territorio e dell’agricoltura nelle zone montane svantaggiate. Quindi valorizzazione del legame tra uomo, territorio e alimentazione equilibrata. Ci saranno sessioni della Community Club Food&Beverage dedicate ad approfondire il tema dell’edizione 2021; Position Paper incentrato sui trend e gli scenari evolutivi del settore agroalimentare e sugli elementi di visione e metodo per la promozione di un nuovo concetto di benessere a 360 gradi; Phygital Forum conclusivo della durata di 1 giorno e mezzo con interventi di personalità di alto livello e la partecipazione di oltre 200 business leaders (tra presenze fisiche e videocollegamenti) del settore Food&Beverage; organizzazione di una gara ciclistica per valorizzare il territorio e la cultura enogastronomica locale (domenica); momenti di networking tra i partecipanti".

Necrologie