Menu
Cerca

Bps acquisisce la Cassa di Risparmio di Cento

Su Centro Valle in edicola sabato il servizio completo.

Bps acquisisce la Cassa di Risparmio di Cento
Economia 31 Ottobre 2018 ore 08:05

La Bps ha comunicato ieri sera di aver sottoscritto con la Fondazione Cassa di Risparmio di Cento e la Holding CR Cento S.p.A., società controllata dalla Fondazione, un contratto definitivo finalizzato all’acquisizione della maggioranza del capitale sociale di Cassa di Risparmio di Cento.

I dettagli della prima fase dell'operazione della Bps

In una prima fase BPS acquisirà dalla Fondazione e da Holding CRC, mediante corrispettivo misto (parte in denaro e parte in azioni BPS), la maggioranza del capitale di CRC. In una fase successiva, BPS acquisirà le rimanenti azioni della Fondazione e di Holding CRC e proporrà a tutti gli altri azionisti di CRC l’acquisto, secondo forme tecniche da definire, delle rispettive azioni CRC. In particolare, la prima fase dell’Acquisizione prevede l’acquisto da parte di BPS di 1.000.000 di azioni CRC cedute per metà da Holding CRC e per metà dalla Fondazione, per un importo complessivo pari a 6,5 milioni di euro, e il contestuale scambio di 6.624.467 azioni CRC di proprietà della Fondazione contro 9.274.254 azioni BPS  (pari a circa il 2% del capitale sociale). Il totale delle azioni CRC che saranno acquisite da BPS, con le modalità sopra descritte, in esito alla Prima Fase, è pari a 7.624.467 azioni, rappresentativo del 51% del capitale sociale di CRC. Lo scambio tra azioni BPS e azioni CRC in questa Prima Fase avverrà sulla base di un rapporto di scambio concordato tra le parti ai fini dell’Operazione, pari a 1,4 azioni BPS di nuova emissione per ciascuna azione CRC, assumendo un valore convenzionale per azione BPS pari a Euro 3,41 e un valore convenzionale per azione CRC pari a Euro 4,774. Lo scambio azionario sarà supportato da un’emissione di nuovo capitale di BPS al servizio dell’operazione, per la quale l’Assemblea Straordinaria dei soci del 28 aprile 2018 ha conferito delega al Consiglio di Amministrazione di aumentare il capitale sociale a pagamento per un importo massimo di 40 milioni comprensivo di sovrapprezzo, con esclusione del diritto di opzione.

I DETTAGLI DELL'OPERAZIONE SU CENTRO VALLE IN EDICOLA SABATO 3 NOVEMBRE.

Necrologie