Economia
La decisione

Bps, il CdA ha scelto i suoi cinque candidati

L’assemblea del 30 aprile prevede anche il rinnovo di alcuni membri del Consiglio di Amministrazione.

Bps, il CdA ha scelto i suoi cinque candidati
Economia Sondrio, 01 Aprile 2022 ore 08:19

L’attuale presidente Bps Francesco Venosta; i consiglieri in carica Federico Falck e Serenella Rossi. E con loro Anna Doro e Nicola Cordone. Sono questi i cinque nomi scelti dal Consiglio di Amministrazione della Banca Popolare di Sondrio come candidati per la propria lista in vista dell’assemblea del prossimo 30 aprile che ha all’ordine del giorno anche l’elezione di cinque amministratori.

Bps, la scelta del Consiglio di Amministrazione

E in una nota diffusa dopo la riunione del CdA di giovedì, si legge: «I candidati sono stati selezionati nel pieno rispetto della normativa vigente, tenendo conto delle valutazioni emerse nel processo di autovalutazione dell’organo di amministrazione, e dei criteri previsti nel documento “Composizione quali-quantitativa ottimale del Consiglio di amministrazione della Banca Popolare di Sondrio” approvato in data 28 gennaio 2022 e pubblicato sul sito della Banca. La proposta è stata avanzata dal Comitato ad hoc costituito, composto in maggioranza da amministratori indipendenti, fra cui il presidente dello stesso. Il Comitato è stato in merito supportato da un primario advisor esterno con il quale ha condiviso il processo di selezione dei candidati».

E ancora: «Il Consiglio ha approvato i candidati tenendo conto sia di esigenze di continuità, al fine di poter contare anche per il futuro sul fattivo contributo di esponenti che hanno concorso negli anni alla crescita aziendale, e sia di innovazione, inserendo nominativi di elevato profilo che potranno offrire, grazie alle diversificate competenze ed esperienze, significativi apporti allo svolgimento delle funzioni consiliari e al mantenimento dell’idoneità complessiva dell’organo di amministrazione. Le due nuove personalità proposte, in particolare, potranno assicurare profonde competenze e conoscenze in ambiti di estrema attualità quali la governance aziendale e la conoscenza delle tecnologie nell’evoluzione dei settori bancario e dei pagamenti».

Nella stessa nota, il CdA ha ringraziato i consiglieri uscenti Cristina Galbusera e Domenico Triacca per il fattivo contributo alla crescita della banca da loro offerto per lunghi anni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie