Economia
Camera di Commercio

Comparto turistico-ricettivo, contributi per 100 mila euro

Tutte le informazioni utili per poter accedere alla misura di sostegno al settore.

Comparto turistico-ricettivo, contributi per 100 mila euro
Economia Sondrio, 12 Ottobre 2021 ore 13:00

La Camera di Commercio di Sondrio mette a disposizione un fondo di 100mila per l’assegnazione di contributi alle imprese del comparto turistico-ricettivo e dei servizi cosiddetti “ancillari” per la realizzazione di campagne promozionali e azioni di miglioramento della presenza sul web e sui canali social.

Possono accedere ai contributi le micro, piccole e medie imprese con sede produttiva in provincia di Sondrio, che svolgono una delle seguenti attività: alberghi, alloggi e affittacamere, ostelli, rifugi di montagna, aree campeggio, ristoranti, servizi di noleggio auto e attrezzature sportive, gestori di strutture artistiche e impianti sportivi, palestre, parchi divertimento, discoteche...

Comparto turistico-ricettivo, iniziativa con diverse novità

L’iniziativa, giunta alla quinta edizione, fa parte del progetto “Turismo e attrattività 2020-2022” e registra quest’anno significative novità, finalizzate a dare una risposta alle eccezionali avversità che hanno colpito le imprese del settore a seguito della pandemia. Le risorse, innanzitutto, aumentano rispetto allo scorso anno (quando furono di 70 mila euro)  fino a raggiungere 100 mila euro. Aumenta anche l’intensità dell’aiuto, che passa dal 50 al 60%. Sono inoltre ammesse a contributo, entro il 20% delle spese progettuali, le spese per il personale direttamente impiegato nella realizzazione del progetto. Infine, sono ammesse a contributo le spese sostenute dal 1 luglio 2021, entro il limite del 25 % della spesa totale.

Ecco quali sono i progetti finanziabili e come fare per ottenere i contributi

Come detto, sono finanziabili i progetti di comunicazione dell’offerta turistica e di sviluppo della presenza dell’impresa sul web. Sono ammissibili, a titolo esemplificativo, le spese: per consulenza e servizi per aggiornamento delle competenze in materia di promozione digitale, per predisposizione piani di marketing e comunicazione turistica; per la realizzazione di campagne di comunicazione e per la promozione dell’attività; per lo sviluppo della presenza sul web e produzione di contenuti per il digitale (es. interventi su sito internet, acquisizione immagini, video, “storytelling”, attività di SEM e SEO, inclusi i canoni relativi); per il personale direttamente dedicato alla realizzazione del progetto. Gli interventi ammessi a finanziamento dovranno essere realizzati e rendicontati entro 120 giorni dalla data di comunicazione della concessione.

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica (WebTelemaco) a partire dalle ore 10  del 25 ottobre 2021 fino alle ore 12.00 del 30 novembre 2021, salvo anticipato esaurimento delle risorse. Il testo del bando e la modulistica sono disponibili sul sito camerale: https://bit.ly/3BtNy25. Le imprese interessate possono inoltre prenotare un appuntamento con i funzionari camerali tramite l’agenda servizi online, sezione “Bandi e contributi” del sito camerale (http://servizionline.so.camcom.it/homepage/#/).

Mercoledì 20 ottobre, a partire dalle 14.30, è inoltre previsto un webinar per la presentazione dell’iniziativa sulla piattaforma “Zoom”, per partecipare è necessario iscriversi al seguente link: https://bit.ly/3luzMqu. Dopo aver effettuato la registrazione, si riceverà una mail contenente il link per accedere.

Credaro: "Introdotti miglioramenti rispetto alle precedenti edizioni"

“Quest’anno abbiamo cercato di introdurre ulteriori miglioramenti rispetto alle precedenti edizioni, sempre puntando sui temi del web e sulla promozione attraverso i canali social - commenta la Presidente Loretta Credaro -L’auspicio è che questa iniziativa possa rappresentare un concreto aiuto per le nostre imprese del settore ricettivo per affrontare la stagione turistica invernale, che speriamo sia per loro ricca di soddisfazioni, dopo quasi due anni caratterizzati da enormi criticità”.

Necrologie