Economia
Agroalimentare

Consorzio formaggi, dalla Regione fondi per lo sviluppo

I fondi serviranno per far conoscere ancora di più e meglio le nostre eccellenze

Consorzio formaggi, dalla Regione fondi per lo sviluppo
Economia 16 Marzo 2023 ore 14:13

Regione Lombardia ha stanziato 1,8 milioni di euro per finanziare 14 progetti presentati dai Consorzi di Tutela Dop e Igp. Di questi, 66 mila euro è destinato al Consorzio tutela formaggi Valtellina Casera e Bitto.

Consorzio formaggi, dalla Regione fondi per lo sviluppo

I consorzi  potranno utilizzare queste risorse per attività di promozione dei prodotti, per migliorare la conoscenza della qualità e dei processi produttivi, del legame con il territorio di origine, così come per la partecipazione a fiere, manifestazioni ed eventi. L'annuncio è arrivato oggi, giovedì 16 marzo 2023, dall'assessore all'Agricoltura, Sovranità alimentare e Foresta, Alessandro Beduschi, dopo la firma del decreto che stanzia i contributi previsti nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale.

L'assessore regionale: "Soldi per far conoscere di più i prodotti"

"Questi fondi - sottolinea Alessandro Beduschi - permetteranno ai nostri produttori di rafforzare le attività fondamentali per far conoscere di più e meglio le tante eccellenze dell'agroalimentare lombardo. Attività che sono sempre più necessarie a fronte di una concorrenza che spesso sfocia in un vero e proprio mercato parallelo, in tutto il mondo, di falsi. Prodotti che sfruttano nome e fama dei nostri formaggi, salumi e vini, senza avere nulla a che vedere con il territorio d'origine, la qualità e la sicurezza alimentare garantita dalle nostre aziende".

"Le filiere dei prodotti DOP e IGP in Lombardia - conclude l'assessore Beduschi - comprendono 75 specialità, frutto del lavoro di oltre diecimila addetti e con oltre 2 miliardi di euro di valore economico. Un pilastro dell'economia nazionale che Regione Lombardia intende continuare a supportare, lavorando fianco a fianco con tutti i soggetti impegnati nel settore, che da subito saranno interlocutori primari anche della nuova Giunta".

Seguici sui nostri canali
Necrologie