Economia
camera di commercio

Contributi per favorire la transizione delle imprese verso modelli di economia circolare

Il bando prevede una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto esecutivo presentato.

Contributi per favorire la transizione delle imprese verso modelli di economia circolare
Economia 22 Giugno 2022 ore 03:18

La Camera di commercio di Sondrio aderisce al bando “Innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia”, promosso dal sistema camerale lombardo e da Regione Lombardia per favorire la transizione delle piccole e medie imprese lombarde verso un modello di economia circolare e una crescita più sostenibile.

Bando “Innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia”

Il bando vede la partecipazione della Camera di commercio con un fondo di 25.000 €, costituito da risorse provenienti dal Consorzio BIM dell’Adda e dalla Provincia di Sondrio, che si affianca alla dotazione stanziata da Regione Lombardia, destinata esclusivamente al finanziamento delle spese in conto capitale.

Le imprese possono presentare progetti in forma singola o in aggregazione formata da almeno tre imprese rappresentanti una o più filiere produttive. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammissibili, con un investimento minimo di 40.000 € e un contributo massimo di 100.000 € (120.000 € per le aggregazioni di imprese).

Possono essere presentati progetti esecutivi relativi ad innovazioni di prodotto e/o di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse, utilizzo di sottoprodotti, riduzione nella produzione di rifiuti e riutilizzo di beni, materiali e prodotti da recupero di rifiuti.

Sono altresì ammessi progetti di creazione di forme di ritiro dei prodotti a fine vita per riutilizzarne componenti con residuo valore, attività di progettazione e sperimentazione di modelli tecnologici integrati finalizzati al rafforzamento della filiera, sperimentazioni e applicazioni di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti ed il miglioramento della loro riciclabilità e implementazioni di strumenti e metodologie per l’uso razionale delle risorse naturali.

Il bando prevede una procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto esecutivo presentato.
Le domande di partecipazione devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, tramite la piattaforma http://webtelemaco.infocamere.it, fino alle ore 16.00 del 19 settembre 2022.

Il testo completo del bando è disponibile sul sito camerale al link https://bit.ly/3NZfcKr.
Per chi desiderasse ricevere informazioni di maggiore dettaglio è altresì possibile prenotare un appuntamento con gli uffici camerali tramite l’agenda “Servizi On Line”, sezione bandi e contributi (https://bit.ly/3OQNJvh).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie