Economia
Il nuovo corso

Crédit Agricole Italia e Creval: sempre più prodotti e servizi innovativi per i clienti

Roberto Ghisellini, Direttore Generale di Creval: “Massimizziamo le sinergie di Gruppo per essere il punto di riferimento di stakeholder e territorio”.

Crédit Agricole Italia e Creval: sempre più prodotti e servizi innovativi per i clienti
Economia Sondrio, 22 Settembre 2021 ore 16:36

Identità condivisa, valorizzazione dei reciproci punti di forza e iniziative per essere sempre più vicini ai clienti e al territorio. Dopo la conclusione dell’Opa dello scorso 23 aprile, Crédit Agricole Italia ha da subito posto in essere una serie di attività prioritarie che rispecchiano la strategia del Gruppo Bancario e che favoriranno il processo di integrazione di Creval.

Le attività si inseriscono nel percorso di integrazione già avviato, per il quale sono già stati messi a punto 40 cantieri progettuali, con l’obiettivo di coniugare il consolidato posizionamento sul mercato di Creval con la vocazione internazionale ed i servizi di eccellenza di Crédit Agricole Italia.

Il dg Ghisellinni: "Valorizzare al meglio le best practice di Creval"

Secondo Roberto Ghisellini, Direttore Generale di Creval, “il buon esito dell’Opa ha rappresentato un’ulteriore tappa di successo per Crédit Agricole Italia: ha confermato il profondo radicamento del Gruppo nel Paese e la volontà di incrementare la crescita sostenibile nei suoi territori di riferimento. Per questo stiamo lavorando per valorizzare al meglio le best practice di Creval, così da massimizzare le sinergie di Gruppo ed essere sempre più percepiti come reale punto di riferimento per i nostri stakeholder, azionisti, clienti e colleghi”.

Con l’ingresso di Creval nel Gruppo Crédit Agricole Italia, i benefici per la clientela sono stati immediati, grazie all’attivazione di prodotti e servizi in grado di ampliare notevolmente l’attuale offerta a disposizione. Tra questi: il prelievo gratuito per i clienti Creval presso tutti gli ATM del Gruppo Crédit Agricole Italia; una gamma di prodotti integrata che mette a disposizione, sia al mondo retail che alle PMI, una serie di interessanti strumenti finanziari provenienti da tutte le linee di business del Gruppo; la possibilità di sottoscrivere i Fondi e le Sicav di Amundi - la società di Asset Management del Gruppo Crédit Agricole in Italia.

Crédit Agricole, un gruppo “100% umano e 100% digitale”

Un impegno verso il cliente che contraddistingue il modello di servizio di Crédit Agricole e che si basa su un approccio in cui l’attenzione all’innovazione tecnologica e alla cura della relazione si esplicitano nel motto “100% umano e 100% digitale”. Questi stessi aspetti coinvolgono anche colleghi e collaboratori di Creval, che a partire dal mese di luglio hanno accesso alla piattaforma di e-learning di Crédit Agricole Italia. Un catalogo di oltre 680 corsi che garantiscono una formazione online personalizzata, con un focus particolare sui temi del Digital, dell’Innovazione e dell’ESG, per rafforzare l’attitudine digitale e la responsabilità sociale di tutto il personale.

Una serie di incontri del Direttore Generale Ghisellini con le Direzioni Territoriali di Creval sta inoltre consentendo di approfondire la conoscenza reciproca e valorizzare al meglio il potenziale dei colleghi, per proseguire la strategia di lungo termine che ha permesso a Crédit Agricole di costruire in Italia un gruppo forte e diversificato. Allo stesso modo, il Direttore Generale sta proseguendo con gli incontri con Istituzioni, clienti e imprenditori, col fine di mette al servizio del tessuto imprenditoriale valtellinese la solidità e la prossimità della sesta banca commerciale in Italia.

Il profilo del direttore generale di Creval

Entrato in Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, ora Gruppo Crédit Agricole Italia a seguito dell’incorporazione dell’allora Credito Commerciale, ha ricoperto incarichi di crescente complessità e ruoli sempre più manageriali in diverse parti d’Italia, maturando un’ottima conoscenza della rete e dei territori, con risultati significativi in tutte le aree gestite. A diretto riporto dell’Amministratore Delegato, ha gestito momenti chiave quali, nel marzo 2007, l’inclusione dell’allora Cariparma nel Gruppo Crédit Agricole e la contestuale nascita del Gruppo Cariparma (ora Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia). Sul finire del 2009, assume la responsabilità di una rete di oltre 500 filiali, con nuove ed importanti aree territoriali da sviluppare (Campania, Lazio, Toscana, Alta Lombardia e Piemonte).

Nel 2010 viene nominato Direttore Centrale, incorporando sotto la sua guida anche il settore Private del Gruppo. Dal gennaio 2011 al maggio 2015 è stato Direttore Generale di CA Carispezia e, successivamente, dal maggio 2015 al febbraio 2018, Direttore Generale di CA FriulAdria. Nel 2016 è stato altresì nominato Vice Direttore Generale di Crédit Agricole Italia. Attualmente riveste anche gli incarichi di Vice Presidente di Crédit Agricole Assicurazioni, Consigliere di Crédit Agricole FriulAdria, Crédit Agricole Vita, Le Village by CA Parma e di CA Indosuez Wealth (Italy).

Roberto Ghisellini mantiene il ruolo di Vice Direttore Generale di Crédit Agricole Italia come ulteriore presidio ed elemento per garantire il processo di integrazione

Necrologie