Creval Sistemi e Servizi incorporata nella capogruppo

L'operazione rientra nell'ambito del piano industriale strategico 2018-2020.

Creval Sistemi e Servizi incorporata nella capogruppo
Economia 26 Luglio 2018 ore 17:38

I Consigli di Amministrazione di Creval e della controllata Creval Sistemi e Servizi hanno deliberato di dar corso alla fusione per incorporazione di CSS in Credito Valtellinese.

Operazione legata al piano industriale di Creval

La fusione si inserisce nel contesto del Piano Strategico 2018-2020, all’interno del quale sono stati individuati obiettivi di semplificazione dell’assetto societario e di ottimizzazione della struttura dei costi. L’operazione si pone in logica successione rispetto alla fusione di Credito Siciliano nella Capogruppo da ultimo perfezionata (efficace dal 25 giugno 2018), nonché alle precedenti incorporazioni delle altre banche territoriali del Gruppo, in coerenza con la creazione della cosiddetta “banca unica”. A seguito delle sopracitate incorporazioni, la società consortile CSS presta ora, infatti, la quasi totalità dei propri servizi alla Capogruppo e risulta partecipata, in via diretta e indiretta, per il 99,08% dalla stessa. In un simile contesto, la fusione consentirà quindi di conseguire benefici in termini di sinergie di costo e snellezza organizzativa, nonché un maggior coordinamento tra IT e aree di business.

Necrologie