Economia

Difesa del Made in Italy agroalimentare, a Sondrio l'ex pm di Mani pulite EVENTO ANNULLATO

Con lui anche un altro "storico" magistrato: Gian Carlo Caselli.

Difesa del Made in Italy agroalimentare, a Sondrio l'ex pm di Mani pulite EVENTO ANNULLATO
Economia Sondrio, 13 Dicembre 2018 ore 12:17

PER CAUSE DI FORZA MAGGIORE L'EVENTO E' STATO ANNULLATO

L'ex pm di Mani pulite Gherardo Colombo è uno dei relatori del convegno che si terrà a Sondrio martedì 18 dicembre. Con lui anche un altro "storico" magistrato: Gian Carlo Caselli.

Made in Italy agroalimentare, come difenderlo?

Sensibilizzare consumatori e turisti a riconoscere i veri prodotti valtellinesi e italiani per valorizzare le eccellenze enogastronomiche dei territori e contrastare l’impatto delle agromafie sulla filiera del cibo. E’ il tema al centro del convegno “La difesa del Made in Italy nel settore agroalimentare” in programma martedì 18 dicembre, alle 14.30, presso la sala Martinelli della Camera di Commercio di Sondrio. Il momento di approfondimento è organizzato dalla Cciaa con la collaborazione della Coldiretti di Sondrio e la Fondazione “Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura e sul sistema agroalimentare”.

I relatori dell'incontro, c'è anche Gian Carlo Caselli

L’incontro sarà aperto da Loretta Credaro, presidente della Camera di Commercio, e da Silvia Marchesini, presidente Coldiretti Sondrio. Seguiranno gli interventi di Gian Carlo Caselli, presidente del Comitato scientifico dell’Osservatorio sulla criminalità nell’agricoltura; Gherardo Colombo, presidente di Uecoop; Simone Martano, comandante dei Nas di Brescia. Modera i lavori la giornalista Emanuela Zecca.

Seguici sui nostri canali
Necrologie