Nasce il polo del factoring del Gruppo Creval

Varata la fusione tra Claris Factor e Creval Più Factor.

Nasce il polo del factoring del Gruppo Creval
Economia 08 Agosto 2018 ore 16:35

Con la fusione tra Claris Factor e Creval Più Factor nasce il polo del factoring del Gruppo Creval. I CdA delle due società, sono controllate in via totalitaria da Credito Valtellinese, hanno deliberato la fusione per incorporazione di Claris Factor in Creval Più Factor.

Gruppo Creval più forte nel factoring

La fusione, già annunciata dopo la recente acquisizione del 100% di Claris Factor da parte di Creval, consentirà dunque di dar corso alla nascita di una società prodotto, anch’essa controllata al 100% da Creval, dedicata all’attività di factoring con un elevato expertise e con un turnover atteso a circa più di 800 milioni di euro nel 2018 e un obiettivo superiore a 1,5 miliardi di euro al 2020. L'operazione è in linea con gli obiettivi previsti dal Piano Strategico 2018 – 2020. Creval Più Factor si porrà come interlocutore importante nei confronti delle circa 100.000 aziende clienti di Creval, al fine di smobilizzarne il circolante con una forma tecnica di finanziamento efficiente e conveniente, contribuendo a fidelizzare la clientela small business e corporate.

Stefano Zuccherato nuovo Dg di Creval Più Factor

Al fine di ulteriormente rafforzare la struttura di Creval Più Factor - nel contesto dell’esecuzione del Piano Industriale Run2 e dei correlati ambiziosi obiettivi di redditività attesi dal business factoring – il Consiglio di Amministrazione di Creval ha individuato nel dottor Stefano Zuccherato il nuovo Direttore Generale di Creval Più Factor post Fusione. Il dottor Zuccherato ha maturato una significativa conoscenza ed esperienza nel mercato del factoring, avendo assunto ruoli a crescente responsabilità in società di factoring appartenenti a gruppi bancari di primario standing.

Necrologie