Economia
priorità

Presentazione telematica delle dichiarazioni di conformità e di rispondenza degli impianti

I vantaggi della procedura illustrati nel webinar promosso dalla Camera di Commercio di Sondrio

Presentazione telematica delle dichiarazioni di conformità e di rispondenza degli impianti
Economia 15 Settembre 2022 ore 13:48

 

Si è tenuto nel pomeriggio di mercoledì 14 settembre un webinar informativo dedicato all’ illustrazione del servizio di presentazione telematica delle dichiarazioni di conformità e di rispondenza degli impianti (elettrico, elettrotecnico, idraulico, riscaldamento, condizionamento, climatizzazione, refrigerazione, gas, antincendio) promosso dalla Camera di commercio di Sondrio in collaborazione con Confartigianato Imprese Sondrio e il “Team Impresa Lombardia”.

L’incontro ha riscosso un ottimo riscontro, con circa un centinaio di imprese collegate.

Digitalizzazione delle dichiarazioni di conformità

Il seminario, rivolto agli installatori di impianti abilitati (circa 800 operatori iscritti in Camera di commercio), ha illustrato i vantaggi derivanti dalla digitalizzazione delle dichiarazioni di conformità degli impianti (DICO) e delle dichiarazioni di rispondenza (DIRI), che, tramite l’apposito applicativo predisposto da Infocamere, possono ora essere compilate direttamente sul portale impresainungiorno.gov.it, con invio automatico alla Camera di commercio e ai Comuni, attraverso lo Sportello Unico per le Attività Produttive competente.

L’applicativo consente quindi agli installatori di assolvere ai propri adempimenti in modo semplice, tramite una sola compilazione, grazie al caricamento automatico dei dati aziendali direttamente dal Registro Imprese, la verifica della corrispondenza fra le abilitazioni riconosciute dalla Camera di commercio all’impresa rispetto alla tipologia di impianto oggetto della dichiarazione e, quindi, con l’invio della stessa automaticamente, al Comune e alla Camera di commercio.

Tutto ciò consente di ottenere immediati e concreti vantaggi, soprattutto in termini di tempo risparmiato. Per le imprese e per gli uffici pubblici.
Tale modalità di compilazione telematica, accessibile gratuitamente per le imprese, consente poi alle stesse di avere i documenti sempre disponibili all’interno del “Cassetto Digitale dell’Imprenditore”, sempre con accesso gratuito. Inoltre, qualora l’intervento sia incardinato in un procedimento edilizio, basterà comunicare al professionista gli estremi della pratica da inserire nella dichiarazione di fine lavori o nella SCIA di agibilità.

Priorità

“La semplificazione degli adempimenti richiesti alle imprese è una priorità della Camera di commercio - commenta la presidente Loretta Credaro. - Desideriamo ridurre al minimo necessario il tempo che gli imprenditori devono dedicare agli adempimenti amministrativi. Tali interventi riguardano in primo luogo le procedure di stretta competenza camerale, fra le quali voglio citare le iscrizioni delle domande al registro delle imprese che attualmente assicuriamo entro un tempo medio di 2 giorni, -compresi i festivi- il rilascio della firma digitale e tutti gli altri servizi di sportello, che sono da tempo disponibili interamente in modalità digitale. Siamo fortemente impegnati anche sul fronte dello sportello unico per le attività produttive, grazie anche al sostegno economico del Consorzio BIM e della Provincia, dove abbiamo assunto la gestione diretta di quattro sportelli -Morbegno, Talamona, Forcola e Tartano- e siamo riusciti a fare adottare la medesima piattaforma di invio (impresainungiorno) a tutti gli sportelli della provincia di Sondrio. Con la collaborazione di Infocamere e di Confartigianato Imprese, che ringrazio, puntiamo ora ad ottenere ulteriori miglioramenti, in questo caso a favore degli impiantisti”.

Semplice e senza rallentamenti

“La categoria degli impiantisti di Confartigianato Sondrio in linea di principio è favorevole alla digitalizzazione della dichiarazione di conformità e della dichiarazione di rispondenza. E lo siamo per due ragioni: l’invio telematico di DICO E DIRI implica meno carte da compilare e maggiore facilità nella compilazione e nell’archiviazione dei documenti. In secondo luogo apprezziamo che l’invio telematico avvenga tramite un’unica piattaforma - commenta il presidente della sezione impiantisti Mario Fomiatti - L’auspicio come sempre è che sia semplice e senza rallentamenti di natura tecnica. Le premesse per un vantaggio anche a favore delle imprese ci sono. Del resto le aziende sono le prime a chiedere semplificazioni e minore burocrazia. Il secondo auspicio è che nelle prime fasi vi sia un sistema di ascolto degli utilizzatori per eventuali miglioramenti o accorgimenti. In passato purtroppo, alcune piattaforme nate per semplificare, hanno creato non poche difficoltà alle imprese. Come categoria e come associazione ci mettiamo a disposizione degli enti pubblici proprio per evitare questo sia per agevolare le imprese sia per semplificare il rapporto pubblico/privato”.

La registrazione dell’incontro sarà resa disponibile sul sito camerale in posizione di evidenza, per consentirne la fruizione da parte delle imprese che non hanno potuto partecipare.
Verrà inoltre aperto nei prossimi giorni un punto di contatto dedicato alle imprese che dovessero necessitare di assistenza nella fase di primo avvio del servizio.
Per eventuali ulteriori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici camerali all’indirizzo registro.imprese@so.camcom.it.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie