Salone dell’orientamento, gli studenti faccia a faccia con la scelta per il futuro

Per la prima volta in valle i ragazzi incontreranno le università.

Salone dell’orientamento, gli studenti faccia a faccia con la scelta per il futuro
Economia 29 Marzo 2019 ore 08:30

Aiutare i giovani a scegliere il percorso formativo dopo le scuole superiori in vista anche di occasioni occupazionali è lo scopo del Salone dell'Orientamento che si svolgerà a Sondrio domani, sabato 30 marzo, nella sede di Confartigianato dalle 9.30 alle 16.

Salone dell'orientamento, la prima volta in Valle

La prima edizione di questo salone in Valle è dedicata agli studenti del quarto e quindo anno delle scuole superiori dell’intera provincia. La mattinata, fino alle 13, sarà dedicata alle classi delle scuole, mentre il pomeriggio all’accoglienza di studenti, docenti e genitori interessati a conoscere l’offerta formativa dei diversi enti e atenei presenti.

Già numerose le prenotazioni

Sono già oltre 280 gli studenti accreditati alla mattinata e provenienti da una decina di istituti di Valtellina e Valchiavenna che potranno ascoltare dalla viva voce dei protagonisti le numerose offerte post-diploma e le esperienze proposte da una ventina fra atenei, accademie ed enti con sede sia in Italia che all’estero.

Il commento del dirigente scolastico provinciale

"Sono felice che Sondrio possa ospitare un Salone interamente dedicato all’Orientamento e di questo ringrazio molto Confartigianato che ci ha accordato la massima collaborazione e le numerose realtà accademiche e non solo che hanno scelto di intervenire - commenta il dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale, Fabio Molinari - In questi mesi stiamo lavorando molto su un tema così importante per consentire ai nostri ragazzi di intraprendere con serenità e consapevolezza scelte che saranno determinanti per il loro futuro sia scolastico che professionale. Sono convinto che le attività di orientamento non debbano rappresentare unicamente dei momenti isolati di carattere informativo, ma giochino un ruolo centrale nel processo di crescita della persona che si estende, in maniera trasversale, lungo tutto l’arco della vita".

Necrologie