Menu
Cerca

Semestrale Bps col segno più: utile a 56,332 milioni

Nei primi sei mesi del 2017 erogati crediti a famiglie e imprese per oltre due miliardi

Semestrale Bps col segno più: utile a 56,332 milioni
Economia 09 Agosto 2017 ore 17:11

E’ positiva la semestrale Bps approvata oggi dal Consiglio di Amministrazione presieduto da Francesco Venosta con Mario Alberto Pedranzini nel ruolo di consigliere delegato.

Semestrale Bps: utile in crescita

L’utile netto consolidato di periodo ammonta a 56,332 milioni (+21,41% rispetto al 30 giugno 2016). Il risultato positivo è stato raggiunto nonostante i consistenti oneri ordinari e straordinari legati alla stabilizzazione del sistema bancario. Questi hanno complessivamente gravato sul conto economico per 43,2 milioni, al lordo dell’effetto fiscale. In assenza di ciò, il risultato netto sarebbe ammontato a circa 76 milioni di euro (+63,56%).

Crediti verso la clientela in aumento

Nei primi sei mesi dell’anno, la Banca Popolare di Sondrio ha erogato nuovi crediti a famiglie e imprese per un ammontare superiore ai due miliardi di euro. Al 30 giugno, gli impieghi sommano 25.712 milioni, in crescita dell’1,57% su fine 2016 e del 4,07% su base annua. I crediti deteriorati netti ammontano a 2.289 milioni (-3,90%) e costituiscono l’8,90% del totale dei crediti rispetto al 9,41% di fine 2016, con una copertura del 47,53% rispetto al 46,17% del 31 dicembre 2016. Le sofferenze nette segnano 758 milioni (-1,23%) e ne decresce l’incidenza sul totale crediti che passa al 2,95%  rispetto al 3,03% del 31 dicembre 2016. Il grado di copertura delle sofferenze è del 64,46% rispetto al 63,43% del 31 dicembre 2016. Tale grado di copertura si conferma tra i più elevati a livello di sistema.

La raccolta diretta a 29.740 milioni di euro

La raccolta diretta segna 29.740 milioni (-3,86% sul 31 dicembre 2016, +2,05% su base annua). La raccolta indiretta si attesta a 28.907 milioni, in crescita dell’1,75% sul 31 dicembre 2016. Quella assicurativa somma 1.304 milioni (+2,99% sul 31 dicembre 2016). La raccolta complessiva da clientela si posiziona quindi a 59.951 milioni, in calo dell’1,09%.

79 assunzioni e sostegno all’internazionalizzazione

Nei primi sei mesi dell’anno sono state perfezionate 79 nuove assunzioni. E non è mancato il tradizionale sostegno all’internazionalizzazione delle imprese. Nell’ambito delle operazioni con l’estero, le negoziazioni per conto della clientela hanno fatto rilevare volumi interessanti, nonché risultanze reddituali apprezzabili. Sono state numerose anche le iniziative tese ad offrire alle imprese nuove opportunità di sviluppo sull’estero.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli