Economia
strumenti necessari

Sicurezza informatica: dalla Camera di Commercio un nuovo servizio per le imprese

I servizi sono predisposti da Infocamere in collaborazione con Dintec, società del sistema camerale, con la collaborazione tecnica dell'Osservatorio di Cyber Security del CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche e del Competence Center START4.0

Sicurezza informatica: dalla Camera di Commercio un nuovo servizio per le imprese
Economia 08 Settembre 2022 ore 09:41

 

Mercoledì 14 settembre dalle 12.00 alle 13.00 verrà presentato il nuovo servizio predisposto dalle camere di commercio per fornire assistenza alle imprese sul tema della sicurezza informatica attraverso i Punti Impresa Digitale (PID).

Cyber security

Il nuovo servizio -Cyber security – intende offrire supporto di conoscenza e strumenti operativi alle imprese, in particolare a quelle che per le ridotte dimensioni non possono contare su competenze interne e risorse adeguate per individuare i rischi informatici -furti di dati e di identità, truffe telematiche- che possono causare gravi danni, fino a determinare l’interruzione dell’attività.

Come funziona

Il servizio si articola su due livelli: base e avanzato.

Con il PID Cyber Check le imprese hanno la possibilità di effettuare un controllo gratuito di autovalutazione del livello di rischio di attacco informatico al quale l’impresa è esposta, con una stima del danno economico derivante dai possibili attacchi. Al termine del test di autovalutazione, che può essere ripetuto nel tempo, viene elaborato un report personalizzato in base alle risposte fornite dall’azienda.

Il PID Cyber Check consente pertanto all’imprenditore di prendere coscienza dei possibili attacchi informatici cui la propria azienda è potenzialmente esposta e, quindi, di intervenire tempestivamente per correggere eventuali situazioni rischiose, salvaguardando così la propria operatività e gli asset aziendali.

Il Cyber Exposure Index è uno strumento di analisi più evoluto che, partendo dall’indirizzo del sito web e dalla casella di posta aziendale, attraverso un complesso algoritmo di estrazione ed analisi dei dati, verifica la quantità dei servizi esposti su internet, l’elenco delle vulnerabilità potenziali sfruttabili dall’esterno (già note ai “cybercriminali”) e le “fughe di dati” relative ad utenze e password legate all’azienda. Tale strumento prevede l’elaborazione di 2 report a distanza di 6 mesi l’uno dall’altro, in modo da fornire un monitoraggio dello stato di rischio cyber nel tempo, analizzati col supporto del personale del PID. L’accesso al Cyber Exposure Index è subordinato al pagamento di € 70 + IVA.

Entrambi i servizi sono predisposti da Infocamere in collaborazione con Dintec, società del sistema camerale, con la collaborazione tecnica dell'Osservatorio di Cyber Security del CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche e del Competence Center START4.0

 

Commenta la presidente Loretta Credaro:

“La scelta del digitale è ormai ineludile ed è importante che le imprese acquisiscano un adeguato livello di consapevolezza rispetto ai rischi connessi e, quindi alle cautele da adottare. Il nuovo servizio predisposto dalle camere di commercio d’Italia va in questa direzione”.

Per l’iscrizione all’incontro online, tramite la piattaforma ZOOM, è sufficiente procedere alla registrazione gratuita tramite il seguente link: https://www.so.camcom.it/eventi/servizi-per-la-cybersecurity.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie