Menu
Cerca
Sponsorizzato

Ernia del disco: ecco come curarla

La soluzione è la sinergia tra fisioterapista e osteopata

Idee & Consigli 08 Marzo 2021 ore 14:28

Serhiy D’Avino Hayas, fisioterapista e osteopata

 

L’ernia del disco si verifica quando la parte gelatinosa tra le singole vertebre della colonna vertebrale fuoriesce dalla sua sede naturale e, infilandosi tra i dischi, provoca un’infiammazione dei nervi, questa condizione crea dolore.

Le cause possono essere differenti dall’usura e invecchiamento, a traumi o movimenti anomali anche di tipo sportivo, il trasporto di oggetti pesanti, scatti o torsioni eccessive oppure cadute sulla schiena. Ma anche una scorretta postura assunta nel tempo, sicuramente in questo periodo molte persone, lavorando in Smart Working, adottano una postura sbagliata durante la loro giornata lavorativa.

Questa patologia colpisce sia le persone più giovani che anziane. Per diagnosticare un’ernia del disco si possono effettuare differenti esami dalle radiografie, alla TAC fino alla risonanza magnetica (RM), che permette di valutare la posizione dell’ernia e il suo contatto con i nervi.

Come curare l’ernia del disco?

Ne parliamo con il Team di Riabilitazione, Dott. Serhiy D’Avino Hayas, fisioterapista ed osteopata e il Dr. Riccardo Giovanettoni, Fisioterapista

Per un corretto processo di cura dell’ernia del disco va fatta una corretta valutazione in quanto è importante, prima di intervenire con qualsiasi trattamento, analizzare in che fase della patologia si trova il paziente.

L’intervento conservativo per la cura dell’ernia del disco avviene attraverso 3 trattamenti: Tecar Terapia, Fisioterapia e Osteopatia.

Il trattamento parte da una disinfiammazione e guarigione del tessuto danneggiato mediante la Tecar Terapia; successivamente mediante una seduta osteopatica avviene l’analisi delle disfunzioni di tutto il corpo che hanno portato a un sovraccarico del disco e in questo modo si può andare a risolvere tensioni e blocchi per rendere il corpo più libero ed armonico. Il trattamentofisioterapico rende il corpo forte e flessibile dando la corretta armonia tra i vari distretti corporei, correggendo postura e movimenti sbagliati, eliminando sovraccarichi sulla zona dell’ernia e così anche il dolore.

Se soffri di Ernia del Disco è importante rivolgersi ad un professionista che sappia analizzare le problematiche del paziente e scegliere con che modalità intervenire, il processo di cura dell’ernia del disco non può essere standardizzato ma specifico per ogni paziente.

Il Dott. Serhiy D’Avino Hayas, fisioterapista ed osteopata e il Dr. Riccardo Giovanettoni ricevono in Clinica San Martino a Mese (SO) puoi prenotare una seduta chiamando lo 0343 938008.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli